WSBK
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
17 giorni
31 lug
-
02 ago
Canceled
G
Algarve
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
21 ago
-
23 ago
Postponed
G
Aragon
28 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
45 giorni
G
Barcelona
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
66 giorni
G
Magny-Cours
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
80 giorni
G
Villicum
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
87 giorni
G
Misano
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
115 giorni

SBK: Camier salta Jerez, al suo posto Takahashi

condividi
commenti
SBK: Camier salta Jerez, al suo posto Takahashi
Di:
30 mag 2019, 19:11

Il pilota Honda non riuscirà a recuperare in tempo per il prossimo Round, in programma a Jerez de la Frontera fra due settimane. Verrà sostituito da Yuki Takahashi.

Il momento difficile di Leon Camier sembra non avere fine: il pilota Honda continua nel suo percorso di recupero dopo l’infortunio procurato ad Imola in occasione del sesto round del Mondiale Superbike. Il britannico, che ha saltato i test di Misano di questi due giorni, sarà costretto a dare forfait anche a Jerez de la Frontera.

Honda però ha deciso di sostituire Camier per il settimo appuntamento del campionato. Ad affiancare Ryuichi Kiyonari sarà Yuki Takahashi, per un binomio interamente giapponese. Per Takahashi sarà l’esordio nelle derivate di serie, dopo tanta esperienza nel motomondiale. Dopo aver esordito in 125cc nel 2001, per poi passare all’allora 125cc fino al 2009, anno del passaggio alla classe regina. Dal 2010 al 2015 ha militato in Moto2, gli ultimi due anni solo come wild card.

Leggi anche:

Takahashi prenderà il posto di Leon Camier in Spagna, ma il pilota titolare si è posto l’obiettivo di tornare in sella da Misano Adriatico, in programma a metà giugno. Il recupero non sarà brevissimo, ma il britannico è fiducioso alla luce dei miglioramenti dal punto di vista fisico e afferma che il dolore va scemando.

Camier dice: “Sono molto deluso perché devo saltare i test di Misano ed il round spagnolo, perdendo così l’opportunità di continuare lo sviluppo della moto. Ad ogni modo, siamo in questa situazione e dobbiamo accettarlo. D’altronde il recupero alle articolazioni richiede tempo ed è complessa, perciò richiede tempo per guarire. Detto questo, il recupero sta andando bene. Il dolore si sta riducendo sempre di più ed i miei movimenti stanno migliorando, vedremo come sarà la situazione in vista del round di Misano”.  

Articolo successivo
SBK, ufficiale: Bridewell sostituirà Laverty a Jerez

Articolo precedente

SBK, ufficiale: Bridewell sostituirà Laverty a Jerez

Articolo successivo

SBK, conclusi i due giorni di test a Misano. Bautista e la Panigale V4 R a terra

SBK, conclusi i due giorni di test a Misano. Bautista e la Panigale V4 R a terra
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Leon Camier
Autore Lorenza D'Adderio