SBK, Bautista: "Test breve, ma importante e positivo"

Dopo il maltempo della scorsa settimana, la HRC è tornata a Jerez ed è riuscita a sfruttare almeno una giornata per permettere a Bautista ed Haslam di dare agli ingegneri i primi feedback per lo sviluppo della CBR1000RR-R.

SBK, Bautista: "Test breve, ma importante e positivo"

Il meteo non è stato clemente con i team del Mondiale Superbike in queste prime uscite stagionali. La scorsa settimana, la due giorni di test a Jerez de la Frontera è stata rovinata dalla pioggia, ma questa settimana la Honda è tornata al lavoro sul tracciato andaluso.

La HRC è stata a Jerez per ben tre giorni, da mercoledì a venerdì, e almeno giovedì è riuscita a sfruttare la pista asciutta, con Alvaro Bautista e Leon Haslam che hanno completato i primi giri del 2021, iniziando a portare avandi lo sviluppo della CBR1000RR-R.

L'intenzione sarebbe stata quella di girare per due giorni, ma il maltempo ha invitato a non "sprecarne" una seconda. In ogni caso, i due titolari hanno avuto modo di provare diversi upgrade, riuscendo così a fornire i primi feedback agli ingegneri della Casa Giapponese.

"Non siamo stati molto fortunati con il meteo tra pioggia e pista bagnata, ma alla fine abbiamo svolto più di mezza giornata provando delle novità che HRC ha introdotto per la stagione alle porte", ha detto Bautista.

"Siamo riusciti a ricavare dei dati utili e dei feedback in modo da dare ai tecnici delle indicazioni per permettere loro di continuare nel lavoro di sviluppo".

"Quindi, considerando tutto questo, è stato un test importante e molto positivo, anche se breve. Ora sappiamo quale strada seguire per compiere i prossimi passi nei test che svolgeremo in futuro".

Leggi anche:

Anche Haslam ha iniziato la sua disamina partendo dalle condizioni avverse: "Il meteo qui è stato pazzo, ma onestamente penso che questo test sia stato molto importante dato che avevamo bisogno di valutare diverse cose per HRC".

"Anche se alla fine abbiamo svolto solo mezza giornata di test, siamo riusciti a completare dei giri e a dare agli ingegneri e al team le informazioni di cui avevano bisogno; quindi ora possono continuare il loro lavoro in preparazione ai prossimi test".

"È stato davvero bello tornare in sella alla mia CBR, le sensazioni sono state ottime e le novità che abbiamo provato sono state molto interessanti. Per queste ragioni ora sono ancora più motivato in vista delle prossime settimane. Speriamo di tornare di nuovo presto in pista per i test in modo da arrivare più pronti che mai al via della stagione", ha concluso.

Leon Haslam, Team HRC

Leon Haslam, Team HRC

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Rabat: "E' una nuova opportunità per stare davanti"
Articolo precedente

Rabat: "E' una nuova opportunità per stare davanti"

Articolo successivo

Davies: “Possiamo lottare per il titolo come tutti gli altri”

Davies: “Possiamo lottare per il titolo come tutti gli altri”
Carica i commenti