Savadori infortunato: salterà Aragon. Simon lo sostituisce nel team Milwaukee

Lorenzo Savadori sarà costretto a saltare Aragon, terzo appuntamento del Mondiale Superbike. L'italiano non ha ancora recuperato una buona forma fisica. Milwaukee schiererà Julian Simon.

Savadori infortunato: salterà Aragon. Simon lo sostituisce nel team Milwaukee
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia World Superbike Team
Julian Simon, QMMF Racing Team
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia World Superbike Team
Julian Simon, QMMF Racing Team
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia World Superbike Team
Julian Simon
Lorenzo Savadori, Milwaukee Aprilia World Superbike Team

Brutte notizie per il team Milwaukee Aprilia. Per la terza tappa del Mondiale Superbike, prevista in questo fine settimana al Motorland di Aragon, dovrà fare a meno di uno dei suoi due piloti titolari di questa stagione: Lorenzo Savadori.

Il pilota italiano non è riuscito a recuperare la forma ottimale dopo la caduta che lo ha messo fuori gioco a Buriram, in Thailandia, dunque il team britannico ha dovuto cercare un sostituto per schierare comunque due Aprilia per il terzo appuntamento della stagione.

Dopo alcune valutazioni, Il team Milwaukee ha deciso di affidare la RSV4 RF di Savadori al pilota spagnolo Julian Simon. L'iberico ha una grande esperienza alle sue spalle, oltre al titolo mondiale 125cc centrato nel 2009 e diversi podi centrati in Moto2 a partire dall'anno seguente.

"È una sorpresa per me", ha dichiarato lo spagnolo, "ma sono molto entusiasta perché è un'esperienza che volevo fare, sarà il mio debutto nel WorldSBK e la possibilità è arrivata con una squadra molto competitiva. Non so come sarà correre con una moto da 1000cc, non l’ho mai fatto, ma in ogni caso sono disposto a imparare e punto a divertirmi".

"Vorrei ringraziare Tito Rabat che mi ha permesso di accettare questa opportunità, dato che quest’anno il mio principale lavoro è essere il suo coach. Il Milwaukee Aprilia team non ha chiesto risultati per questo fine settimana, quindi mi potrò godere l’esperienza. Non ho esperienza con questa moto ma vedremo come si svilupperà il fine settimana".

Savadori invece tenterà di riprendersi in tempo per disputare la gara numero 4 del Mondiale in corso, prevista sul tracciato olandese di Assen dal 28 al 30 aprile.

condividi
commenti
Melandri: "L'Europa potrà essere un po' più amica alla Ducati"

Articolo precedente

Melandri: "L'Europa potrà essere un po' più amica alla Ducati"

Articolo successivo

Aragon, Libere 1: Rea davanti a tutti. Davies rompe il motore

Aragon, Libere 1: Rea davanti a tutti. Davies rompe il motore
Carica i commenti