Imola: rinnovate le omologazioni FIM e FMI

Imola: rinnovate le omologazioni FIM e FMI

L'autodromo, dunque, potrà continuare ad ospitare gare internazionali e nazionali

Formula Imola, la società che gestisce l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, ha comunicato che la pista è stata oggetto di visite ispettive da parte del Responsabile della Sicurezza della FIM (Federazione Motociclistica Internazionale), Claude Denis, e dall’Ispettore per le omologazioni nazionali della FMI (Federazione Motociclistica Italiana) Adamo Leonzio, alla presenza del Coordinatore del Settore Velocità della FMI Alfredo Mastropasqua, visite atte al rinnovo delle omologazioni motociclistiche internazionale e nazionale. Al termine dell’ispezione, è stato espresso giudizio positivo con il conseguente rinnovo delle omologazioni di pertinenza delle due Federazioni. Walter Sciacca (AD e Direttore Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola): “Dopo quella della Federazione Automobilistica Internazionale, sono arrivati i rinnovi delle omologazioni motociclistiche FIM e FMI. Una conferma che il nostro Autodromo è in grado di ospitare ogni tipo di manifestazione motoristica, rispettando in pieno i parametri di sicurezza richiesti dalle Federazioni. Si consolida il nostro rapporto con la FMI con la quale stiamo lavorando per riportare le gare nazionali ad Imola già dal prossimo anno. Ora ci concentriamo sul Campionato Mondiale SBK, con la gara del 25 settembre che sicuramente regalerà grandi emozioni a tantissimi appassionati che saranno presenti sulle tribune e nel paddock dell’Enzo e Dino Ferrari”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie