Rea correrà la 8 Ore di Suzuka per difendere il titolo Kawasaki

Kawasaki ha confermato la line-up per la 8 Ore di Suzuka di quest’anno, che si terrà il 7 novembre. A difendere il titolo della Casa di Akashi sarà ancora una volta Jonathan Rea, affiancato da Alex Lowes e da Lucas Mahias.

Rea correrà la 8 Ore di Suzuka per difendere il titolo Kawasaki

La 8 Ore di Suzuka è la gara più importante e nota del mondiale Endurance. Dopo la cancellazione del 2020 a causa del Covid-19, la gara giapponese torna nel 2021 e lo fa il 7 novembre, diventando in questo modo appuntamento di chiusura della stagione. Per un appuntamento così ‘blasonato’, Kawasaki si è attrezzata schierando una line-up d’eccezione, con due nomi noti e una new entry.

Ancora una volta sarà Jonathan Rea a difendere lo scettro della Casa di Akashi, ma sarà affiancato dal confermato Alex Lowes e da Lucas Mahias, nuovo ingresso per il 2021. L’edizione di due anni fa infatti è stata vinta proprio da Kawasaki tra molte polemiche, compresa quella intestina che ha poi portato Razgatlioglu a lasciare il team giapponese. Il turco era stato schierato insieme all’allora portacolori Leon Haslam ma non aveva mai corso, restando di fatto sempre nel box senza mai prendere parte attiva alla gara. Questo aveva fatto scatenare Kenan Sofuoglu, suo manager, che ha poi deciso di portare il suo beniamino in Yamaha.

Alex Lowes era già stato confermato per l’edizione dello scorso anno, poi cancellata a causa della pandemia, e stavolta potrà invece mettersi alla prova nella gara endurance più attesa del campionato. Al suo secondo anno in Kawasaki, il britannico prenderà parte alla 8 Ore di Suzuka affiancando l’ormai veterano Jonathan Rea, che aveva portato al trionfo il team due anni fa. Come nel 2019, anche quest’anno il team Puccetti ‘cede in prestito’ un suo pilota e per questa edizione insieme ai due portacolori del team ufficiale troviamo Lucas Mahias, alla sua prima partecipazione con Kawasaki.

Per il trio Kawasaki la 8 Ore di Suzuka rappresenta una prova extra che avrà luogo prima dell’ultimo appuntamento della stagione Superbike. Secondo il calendario attuale infatti, l’ultimo round dell’anno delle derivate di serie dovrebbe avere luogo in Indonesia esattamente una settimana dopo la gara endurance. Tuttavia, il tracciato di Mandalika è ancora soggetto ad omologazione e Dorna ha lanciato un ultimatum, mettendo un grande punto di domanda su quello che dovrebbe essere il round conclusivo della stagione (che a questo punto potrebbe terminare un mese prima in Portogallo, visto che anche il round argentino è in forse).

condividi
commenti
SBK 2021: ecco gli orari tv di Sky e TV8 del Round di Assen
Articolo precedente

SBK 2021: ecco gli orari tv di Sky e TV8 del Round di Assen

Articolo successivo

SBK: Pirelli svela le gomme scelte per il round di Assen

SBK: Pirelli svela le gomme scelte per il round di Assen
Carica i commenti