Rabat: “Ho visto che possiamo essere competitivi”

Tito Rabat ha debuttato in sella alla Panigale V4R al Misano World Circuit Marco Simoncelli durnate una giornata di test privati e ha completato 70 giri con una prima impressione positiva.

condividi
commenti
Rabat: “Ho visto che possiamo essere competitivi”

Il Misano World Circuit Marco Simoncelli ha ospitato una giornata di test privati organizzati da Ducati, che ha portato in pista le due moto del team ufficiale e la Panigale V4R del team Barni. Per la prima volta in veste ufficiale abbiamo dunque potuto vedere in azione Tito Rabat, che ha così avuto la possibilità di esordire finalmente con la Superbike.

La nebbia delle prime ore della mattinata non ha fermato i piloti, che sono scesi in pista nonostante le condizioni non fossero ideali, anche se con il passare del tempo la nebbia si è diradata. Ad ogni modo, Rabat ha potuto completare i primi giri in sella alla quattro cilindri del team Barni e ha concluso ben 70 giri.

“Le mie prime impressioni con il nuovo team e con la nuova moto sono piuttosto positive – commenta lo spagnolo al termine della giornata di test – Ad essere onesti, nonostante le condizioni meteo non ottimali mi sono divertito a guidare e provare delle cose in sella. Posso capire meglio come lavora la Ducati Panigale V4R, dov’è il mio limite dal primo giorno e dove posso iniziare a migliorare, perché ho visto che possiamo essere competitivi”.

Al termine della giornata di test a Misano, il team Ducati rientra a casa in attesa di tornare sulla pista dedicata a Marco Simoncelli fra poco più di un mese, dove si svolgeranno i prossimi test collettivi che anticipano l’inizio della stagione, programmata per fine aprile ad Assen.

Ducati a Misano prova novità di software, sospensioni e frizione

Articolo precedente

Ducati a Misano prova novità di software, sospensioni e frizione

Articolo successivo

I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike

I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike
Carica i commenti