Portimao, Warm-Up: continua l'assolo di Rea, ancora davanti a tutti

condividi
commenti
Portimao, Warm-Up: continua l'assolo di Rea, ancora davanti a tutti
Di: Lorenzo Moro
16 set 2018, 09:46

Jonathan Rea domina anche le ultime libere della domenica mattina mettendo in chiaro fin da subito che anche oggi andrà inesorabilmente a caccia della vittoria dopo quella di ieri in Gara 1.

Tutto pronto a Portimao per Gara 2 della Superbike che andrà in scena alle ore 15.15 locali (le 16.15 italiane) con il warmup appena completato con il solito Jonathan rea davanti a tutti nella classifica dei tempi. Il pilota della Kawasaki non vuole lasciare agli altri nemmeno una sessione, dominando ininterrottamente dal venerdì... alla domenica. Il campione in carica, vincitore ieri, oggi pomeriggio scatterà dalla nona casella della griglia ma, un po' come visto in tutti gli ultimi appuntamenti della Superbike, resta solo da chiedersi quanti giri ci metterà per andare in testa alla corsa.

Leggi anche:

Unica speranza per assistere ad una gara combattuta è rappresentata da Marco Melandri (secondo al termine del warmup a +0"308 e che oggi scatterà dalla nona piazzola), da Tom Sykes (terzo a +0"359, seconda posizione in griglia) e da Chaz Davies, quarto al termine del warmup (+0"447) ma che oggi scatterà dalla pole. Buona prestazione per Laverty (quinto a +0"553) ma che oggi partirà dalla decima casella a seguito della caduta di ieri nelle primissime fasi della gara. Sesta la Yamaha di Michael van der Mark (+0"623) davanti alla Aprilia di Lorenzo Savadori (+0"701) anche lui molto veloce ieri ma caduto mentre occupava la terza posizione alle spalle di Melandri.

Scatterà dalla terza casella Loris Baz, nono al termine del warmup (+01"026) mentre alle sue spalle partirà Xavi Forés con la Ducati privata del team Barni Racing che ha chiuso il warmup in ottava posizione a 796 millesimi dalla vetta. Più indietro invece Alex Lowes, un po' adombrato qua a Portimao e Michel Ruben Rinaldi con la Ducati ufficiale del Junior Team Ducati.

 

Di seguito la classifica dei tempi al termine del warmup:

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 8 1'41.845     165.569
2 33 Italy Marco Melandri  Ducati 7 1'42.153 0.308 0.308 165.070
3 66 United Kingdom Tom Sykes  Kawasaki 8 1'42.204 0.359 0.051 164.987
4 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 4 1'42.292 0.447 0.088 164.845
5 50 Ireland Eugene Laverty  Aprilia 8 1'42.378 0.533 0.086 164.707
6 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 8 1'42.468 0.623 0.090 164.562
7 32 Italy Lorenzo Savadori  Aprilia 8 1'42.546 0.701 0.078 164.437
8 12 Spain Javier Fores  Ducati 6 1'42.641 0.796 0.095 164.285
9 76 France Loris Baz  BMW 8 1'42.871 1.026 0.230 163.917
10 2 United Kingdom Leon Camier  Honda 7 1'42.928 1.083 0.057 163.827
11 81 Spain Jordi Torres  MV Agusta 8 1'42.933 1.088 0.005 163.819
12 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 8 1'42.958 1.113 0.025 163.779
13 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 8 1'42.966 1.121 0.008 163.766
14 45 United States Jake Gagne  Honda 8 1'43.022 1.177 0.056 163.677
15 21 Michael Ruben  Ducati 4 1'43.357 1.512 0.335 163.147
16 99 United States Patrick Jacobsen  Honda 8 1'43.463 1.618 0.106 162.980
17 36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 8 1'43.504 1.659 0.041 162.915
18 40 Spain Roman Ramos  Kawasaki 8 1'43.542 1.697 0.038 162.855
19 68 Colombia Yonny Hernandez  Kawasaki 8 1'43.581 1.736 0.039 162.794
20 96 Czech Republic Jakub Smrz  Yamaha 8 1'44.590 2.745 1.009 161.223
Prossimo articolo WSBK
Rea: “Volevo imporre il mio ritmo, ma Melandri rispondeva ai miei tempi”

Articolo precedente

Rea: “Volevo imporre il mio ritmo, ma Melandri rispondeva ai miei tempi”

Articolo successivo

Portimao, Gara 2: Rea vince di nuovo portandosi dietro van der Mark e Melandri

Portimao, Gara 2: Rea vince di nuovo portandosi dietro van der Mark e Melandri
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Algarve
Location Algarve International Circuit
Piloti Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing
Autore Lorenzo Moro
Tipo di articolo Prove libere