Nasce il Vinales Racing Team, debutterà in SSP300 nel 2021

Angel Vinales, padre del pilota Yamaha in MotoGP Maverick, è il proprietario del nuovo team che esordirà in Supersport 300 nel 2021 e che disporrà delle YZF-R3. Il Vinales Racing Team ha come obiettivo quello di aiutare giovani piloti a crescere.

Nasce il Vinales Racing Team, debutterà in SSP300 nel 2021

Vinales, una famiglia dedita al motorsport: dopo Maverick, impegnato in MotoGP, e suo cugino Isaac, che debutta in Superbike nel 2021, anche Angel, padre del portacolori Yamaha nella classe regina, esordirà nel mondiale Supersport 300. Lo farà come proprietario del neonato Vinales Racing Team, che si pone l’obiettivo di diventare vivaio per giovani talenti che sognano di diventare campioni del mondo.

Angel Vinales ha annunciato la partecipazione alla stagione 2021 della classe cadetta delle derivate di serie e la squadra disporrà di una Yamaha YZF-R3. Ancora non sono noti i nomi dei piloti che porteranno in pista la moto, ma la squadra ha affermato che saranno rivelati nei prossimi giorni, in attesa che il campionato inizi a fine aprile, sul circuito di Assen.

Nasce così una nuova struttura che si propone di aiutare a crescere nuovi talenti e Angel Vinales, proprietario del team, commenta così questo traguardo: “Sono entusiasta. Per molto tempo ho pensato di dare vita a un progetto come questo, avere un team tutto mio e dare ai giovani piloti l’opportunità di mostrare il proprio talento. Mi sento molto soddisfatto di aver raggiunto questo obiettivo e non vedo l’ora di iniziare il 2021 per vedere tutto il lavoro che abbiamo fatto finalmente in pista. Apprezzo l’enorme sostegno e l’aiuto da parte di tutte le persone che hanno collaborato per far sì che questo sogno diventasse realtà”.

condividi
commenti
Ufficiale: Krummenacher torna in SSP con EAB Racing
Articolo precedente

Ufficiale: Krummenacher torna in SSP con EAB Racing

Articolo successivo

Ufficiale: Pizzoli debutta in SSP con VFT Racing

Ufficiale: Pizzoli debutta in SSP con VFT Racing
Carica i commenti