Maria Herrera in Supersport con Biblion Motoxracing nel 2021

La pilota spagnola correrà nella classe Supersport in questa stagione con il team Biblion Motoxracing supportato da Yamaha. Maria Herrera torna così nel mondiale delle derivate di serie dopo due stagioni in MotoE.

Maria Herrera in Supersport con Biblion Motoxracing nel 2021

La griglia di partenza della stagione 2021 del mondiale Supersport si delinea sempre di più e si aggiunge ora un nome: torna Maria Herrera, che sarà l’unica donna in griglia di partenza e correrà con il team Biblion Motoxracing supportato da Yamaha. Per la squadra si tratterà della seconda stagione nella classe intermedia delle derivate di serie, mentre per la pilota spagnola sarà un ritorno dopo due anni di assenza.

Herrera infatti è stata presenza fissa nel campionato MotoE sin dal suo debutto e ha disputato le due stagioni fino ad ora completate. Rientra però nelle derivate di serie, dove ha corso nella classe Supersport 300 nel 2018. Prima di allora era stata uno dei pochi volti femminili del motomondiale, avendo corso in Moto3 prima come wild card nel 2013 e nel 2014 e poi come titolare dal 2015 al 2017. La pilota spagnola commenta: “Ho scelto questo team perché molte persone hanno parlato bene di Sandro, della moto, del gruppo e del potenziale che hanno. L’obiettivo principale di quest’anno è di fare un grande lavoro e divertirsi andando veloce”.

Sandro Carusi, Team Principal di Biblion Motoxracing Yamaha WorldSSP Supported Team, afferma: “Sono molto felice di poter annunciare la partecipazione di Biblion Motoxracing Yamaha nel mondiale Supersport con Maria Herrera. Avere l’unica donna nel campionato, che è anche un grande talento, ci dà l’opportunità di dimostrare il livello che hanno raggiunto. Sono sicuro che sarà un forte incentivo per tutti noi”.

Andrea Dosoli, Yamaha Motor Europe Road Racing Manager, dichiara: “Siamo davvero entusiasti di vedere che Biblion Motoxracing Yamaha ritorna nella classe Supersport nel 2021. Sandro e il suo team hanno già dato a giovani piloti di talento una grande opportunità nel mondiale Supersport 300 ed è bello vedere come continuano questo trend nella 600cc. Maria è una pilota giovane e versatile che apporta una buona esperienza al team e mi aspetto che ottengano buoni risultati insieme quest’anno”.

condividi
commenti
Ana Carrasco torna in moto dopo il brutto incidente

Articolo precedente

Ana Carrasco torna in moto dopo il brutto incidente

Articolo successivo

Kawasaki e Rea completano una giornata di test a Portimao

Kawasaki e Rea completano una giornata di test a Portimao
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK , Supersport
Autore Lorenza D'Adderio