Melandri: "Vinco la SBK e poi... torno in MotoGp!"

Il ravennate non nasconde che i piani dell'Aprilia nella classe regina lo abbiano ingolosito

Melandri:
Qualche mese fa, in occasione dell'EICMA, l'Aprilia ha annunciato la sua intenzione di tornare in MotoGp con un team ufficiale nel 2016 e, essendo tornato a vestire i colori della Casa di Noale, Marco Melandri non ha nascoto una certa ambizione riguardo alla possibilità di tornare nella classe regina proprio in sella ad una moto italiana. "Sono contento che l’Aprilia mantenga quattro moto Open nella MotoGp, perché magari, vinto il titolo della Superbike si potrebbe tornare da quella parte: sarebbe un cerchio che si chiude". Così ha lanciato il sasso Marco in una breve intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport. La testa però deve rimanere concentrata sul 2014. L'ex iridato della 250 spera che sia la volta buona per centrare il bersaglio grosso tra le derivate di serie: "Ogni stagione è quella decisiva per un pilota. Mi metto pressione da solo e cerco il risultato. So che sarà difficile: occorre partire bene, perché tra la prima e la seconda gara c’è tanto tempo. L’importante è quindi vincere subito: io vado in Australia con questo obiettivo". Le premesse per fare bene sembrano esserci tutte: "Sono contento di tornare su questa moto. Si sente lo spirito “racing” di un progetto nato per le corse. Anche il team sembra perfetto: non tante persone, ma tutte essenziali". La caviglia operata invece non è ancora al top, ma fa progressi: "L’operazione alla caviglia non poteva farmi tornare nuovo. Dopo Suzuka 2003 al 100% non tornerò più, ma ora il movimento della caviglia va meglio".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Marco Melandri
Articolo di tipo Ultime notizie