Marco Melandri nei guai per residenza fittizia

condividi
commenti
Marco Melandri nei guai per residenza fittizia
Redazione
Di: Redazione
26 ott 2012, 16:13

Il tribunale di Ravenna lo ha condannato ad un anno e 7 mesi, contestando la sua residenza in Inghilterra

Brutte notizie per Marco Melandri: stando a quanto riporta Il Fatto Quotidiano, il tribunale di Ravenna ha emesso una condanna di un anno e sette mesi contro il pilota della BMW nel Mondiale Superbike. L'accusa era di residenza fittizia: secondo il giudice, infatti, il 30enne ravennate avrebbe preso la residenza a Derby, in Inghilterra, solamente per pagare meno imposte all'erario italiano, quando in realtà la sua attività principale sarebbe rimasta a Ravenna. Un caso quindi simile a quello che aveva visto coinvolto nel 2008 Valentino Rossi, anche se di entità decisamente inferiore. L'avvocato difensore di Marco aveva chiesto l'assoluzione del suo assistito, provando a dimostrare l'effettiva residenza del centauro italiano in Gran Bretagna. A quanto pare però la sua strategia difensiva non ha avuto esito positivo.
Prossimo articolo WSBK
La Kawasaki torna già in pista a Valencia

Previous article

La Kawasaki torna già in pista a Valencia

Next article

Ducati in Australia con la configurazione dei test

Ducati in Australia con la configurazione dei test

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Marco Melandri
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie