Locatelli rinnova con Yamaha in Superbike fino al 2023

Andrea Locatelli e Yamaha annunciano il rinnovo del pilota bergamasco per le prossime due stagioni. Il campione Supersport in carica resta in Superbike e lo fa con la Casa di Iwata fino al 2023.

Locatelli rinnova con Yamaha in Superbike fino al 2023

Andrea Locatelli è uno dei piloti rivelazione della stagione 2021 del mondiale Superbike e punta a migliorare ancora nelle prossime due stagioni, in cui lo vedremo con Yamaha. La Casa di Iwata ha infatti annunciato il rinnovato accordo con il pilota bergamasco fino al 2023, un biennale che rinnova la fiducia reciproca.

Il campione Supersport in carica ha debuttato quest’anno in Superbike con il team ufficiale Pata, affiancando Toprak Razgatlioglu, leader del mondiale. Dopo un inizio di stagione in sordina, ad Assen ha conquistato il suo primo podio, per poi inanellare una serie di ottimi risultati. Costantemente in top 5, Locatelli è uno dei piloti che maggiormente si avvicina al gruppo di testa.

Gli ottimi risultati ottenuti in questa stagione di esordio gli hanno consentito di firmare il rinnovo con Yamaha, che anche nelle prossime due stagione conferma la line-up di quest’anno e punta a dare ulteriore conferma del valore della squadra, che attualmente sembra in grado di battere il binomio Rea-Kawasaki.

Andrea Locatelli commenta con entusiasmo il rinnovo con Yamaha: “Sono davvero felice di prolungare il mio contratto con Yamaha per altri due anni. Per me è una grande opportunità. Abbiamo un gruppo davvero buono, una buona squadra e una buona moto, quindi penso che in futuro possiamo fare molto bene. Sono entusiasta di essere qui e di continuare a far parte della famiglia Yamaha. Vorrei fare un ringraziamento speciale ad Andrea Dosoli, Eric de Seynes [Presidente e CEO di Yamaha Motor Europe] e tutti in Yamaha per avermi dato questa opportunità. Ora abbiamo altri due anni per cercare di migliorare insieme e raggiungere i migliori risultati possibili”.

Andrea Dosoli, Yamaha Motor Europe, Road Racing Manager, dichiara: “Siamo lieti di confermare che Andrea rimarrà nella famiglia Yamaha almeno fino alla fine della stagione 2023 del WorldSBK. È stato parte integrante del programma di step-up di Yamaha e ha dimostrato quale sia stata la nostra visione negli ultimi anni. Ci aspettavamo che 'Loka' sarebbe stato veloce quest’anno, ma pochi hanno previsto che avrebbe già sfidato i podi in una fase così precoce della sua carriera WorldSBK. Vogliamo assicurarlo per il futuro e aiutarlo a guidare verso un successo ancora maggiore, e questo nuovo contratto ci darà la migliore opportunità per aiutarlo a raggiungere questo obiettivo”.

condividi
commenti
Paura in Supersport: Marshall investita a Barcellona
Articolo precedente

Paura in Supersport: Marshall investita a Barcellona

Articolo successivo

SBK, Barcellona: ancora Razgatlioglu nella FP3, Rea ottavo

SBK, Barcellona: ancora Razgatlioglu nella FP3, Rea ottavo
Carica i commenti