L’entusiasmo di Bautista per il trionfo Ducati: “A Buriram vittoria importante”

condividi
commenti
L’entusiasmo di Bautista per il trionfo Ducati: “A Buriram vittoria importante”
Di:
17 mar 2019, 16:48

La Panigale V4 R guidata da Bautista si impone anche su una pista storicamente favorevole alla Kawasaki e vola verso l’Europa con il bottino pieno ed il morale alto. Anche Davies è fiducioso dopo i passi avanti svolti nel weekend, nonostante il ritiro in Gara 2.

Tre successi, giro veloce conquistato in tutte e tre le gare e Superpole: questo il risultato finale di Alvaro Bautista e della Ducati alla fine del round thailandese della Superbike. La Panigale V4 R arrivava a Buriram forte del successo in Australia, ma con molti interrogativi e dubbi da chiarire. La pista, completamente diversa da Phillip Island, era storicamente roccaforte Kawasaki e ci si chiedeva se le prestazioni potessero essere livellate in questo secondo Round.

Ma Bautista è riuscito anche a migliorare il risultato dell’appuntamento di apertura stagionale, chiudendo al comando ogni turno di prova, la qualifica e dominando tutte e tre le gare. Un risultato inaspettato sotto alcuni aspetti ma che conferma anche quanto sia nata bene la Panigale V4 R, che nelle mani dello spagnolo è un fulmine. Dopo il trionfo in Gara 1, si è ripetuto nella Superpole Race ed in Gara 2. Nella mattinata thailandese si è imposto su Jonathan Rea dopo un accenno di duello, mentre nella seconda manche non ha dato modo di replicare a nessuno. È stata una vittoria netta, di potenza, che lo fa volare verso il round di Aragon con il bottino pieno.

Sei gare vinte su sei disputate, un risultato incredibile che fatica a realizzare lo stesso Bautista: “Dopo tre vittorie, tre giri veloci e la Superpole non credo si potesse fare di più, è stato un weekend perfetto per me! Sapevamo che questa sarebbe stata una gara importante in quanto la Kawasaki ha vinto davvero tante volte su questa pista, ma abbiamo lavorato molto bene con tutta la squadra e siamo stati ripagati”.

Leggi anche:

“Non è stato comunque un weekend facile”, prosegue il pilota Ducati. “La Panigale V4 R è una moto nuova, non abbiamo riferimenti e ogni volta dobbiamo partire da zero. Ho avuto subito un ottimo feeling con la moto e quindi abbiamo affinato il pacchetto che già conosciamo. Voglio solo ringraziare tutto il mio team e tutte le persone di Ducati perché hanno fatto un lavoro fantastico, sono felicissimo! Adesso abbiamo un po’ di tempo per riposare, voglio godermi questo momento da capoclassifica e non vedo l’ora di correre ad Aragón davanti ai miei tifosi spagnoli”.

Chaz Davies lascia Buriram con un po’ di amaro in bocca, i progressi fatti la domenica mattina non hanno trovato risposta nei risultati. Il gallese infatti è stato costretto al ritiro in Gara 2 a causa di un problema tecnico. Il finale di weekend delude il portacolori Ducati, che nella Superpole Race era apparso rinvigorito e più a suo agio in sella alla Panigale V4 R, tanto da conquistare l’ottava posizione dopo essersi reso protagonista di bei sorpassi.

Davies non nasconde la propria delusione, ma nello stesso tempo è fiducioso alla luce dei progressi fatti in questo weekend: “Sono ovviamente deluso di non aver potuto concludere la gara e dimostrare il nostro vero potenziale dopo i progressi fatti questa mattina. Per quanto riguarda il problema tecnico, dopo aver sentito che qualcosa non andava bene ho perso un po’ di velocità, quindi ho deciso di salvaguardare il motore e pensare al resto della stagione.

“È stato deludente non poter capitalizzare il nostro miglioramento, oggi avevo un buon passo gara e riuscivo a guidare molto meglio di ieri, peccato. Abbiamo comunque le idee chiare sulla direzione da seguire e vedo un po’ di luce in fondo al tunnel. Sfrutteremo i prossimi test, prima della gara di Aragón, per fare ulteriori passi in avanti”.

Scorrimento
Lista

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
1/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
2/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team comanda il gruppo alla partenza

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team comanda il gruppo alla partenza
3/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
4/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Kenan Sofuoglu, Kawasaki Puccetti Racing

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Kenan Sofuoglu, Kawasaki Puccetti Racing
5/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
6/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
7/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
8/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Jonathan Rea, Kawasaki Racing
9/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team
10/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team
11/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team
12/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team
13/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team
14/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team
15/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team
16/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team
17/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team
18/18

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Kawasaki perde lo scettro a Buriram, Rea: “Ho dato il 110% per restare con Bautista”

Articolo precedente

Kawasaki perde lo scettro a Buriram, Rea: “Ho dato il 110% per restare con Bautista”

Articolo successivo

Fotogallery SBK: il dominio di Ducati e Bautista nell'appuntamento di Buriram

Fotogallery SBK: il dominio di Ducati e Bautista nell'appuntamento di Buriram
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Buriram
Sotto-evento SBK Gara 2
Location Chang International Circuit
Piloti Alvaro Bautista , Chaz Davies
Team Ducati Aruba.IT
Autore Lorenza D'Adderio
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie