Le squadre della SBK "invadono" Jerez dal 24 al 28

Nell'arco delle cinque giornate scenderanno in pista praticamente tutti i top team

Le squadre della SBK

Alla conclusione della settimana prossima scatterà il blocco invernale dei test per quanto riguarda il Mondiale Superbike e non si può dire che le squadre della serie iridata si siano fatte trovare impreparate, perché la settimana prossima "invaderanno" Jerez de la Frontera da lunedì a venerdì per effettuare gli ultimi collaudi in vista del 2015.

Tra le più attive ci sarà sicuramente la Kawasaki, che si concederà la bellezza di quattro giornate: Tom Sykes ed il nuovo arrivato Jonathan Rea scenderanno in pista lunedì e martedì, per poi fare tregua mercoledì e tornare a darsi da fare giovedì e venerdì. Diversi anche gli obiettivi all'interno del box, con il vice-campione del mondo che porterà avanti lo sviluppo della versione 2015 della ZX-10R, mentre "Johnny" dovrà continuare il suo lavoro di ricerca del feeling.

Saranno quattro anche le giornate di lavoro della Honda Pata, che per la prima volta vedrà salire sulla CBR1000RR il campione del mondo in carica Sylvain Guintoli e l'altro nuovo arrivato Michael van der Mark, pure lui campione in carica, ma della Supersport.

Lunedì e martedì poi ci sarà grande attesa anche per il debutto in SBK di Randy De Puniet: il francese inizierà a prendere le misure alla GSX-R1000 della Suzuki Crescent, affiancato dal compagno di squadra, il confermato Alex Lowes. Per i due portacolori della Casa di Hamamatsu poi torneranno in pista nelle due giornate conclusive.

Nei primi due giorni poi occhi puntati anche nel box del Team Althea, dove Nico Terol e Matteo Baiocco avranno la prima chance di prendere confidenza con la Ducati 1199 Panigale in configurazione 2015, ma anche in quello dell'Aprilia Red Devils: in sella alle RSV4 ci saranno il già annunciato Leon Haslam e l'italiano Michel Fabrizio, che spera ancora di essere scelto come secondo pilota.

La squadra ufficiale Ducati invece sarà attiva da mercoledì a venerdì con Davide Giugliano e Chaz Davies. Negli stessi giorni sarà in pista anche la MV Agusta, che però per il momento ha dato per certa solamente la presenza di Jules Cluzel sulla sua Supersport, mentre resta in dubbio il nome che si darà da fare sulla F4 SBK. Il francese comunque non sarà l'unico pilota della 600 in pista, nei primi tre giorni si vedrà anche Kenan Sofuoglu con la Kawasaki del San Carlo Puccetti Racing.

Infine, il 27 e 28 ci saranno a disposizione due giornate anche per la BMW Motorrad Italia, che affiderà nuovamente la sua S1000RR al francese Sylvain Barrier.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie