Laverty si aspettava di più dal weekend di Jerez

Laverty si aspettava di più dal weekend di Jerez

Il pilota della Suzuki si è dovuto accontentare di due sesti posti. Una caduta frena Alex Lowes

Eugene Laverty, pilota del Team Voltcom Crescent Suzuki, ha conquistato due sesti posti nelle gare di domenica scorsa al Circuito de Jerez, teatro del decimo appuntamento stagionale del Campionato Mondiale eni FIM Superbike. Il suo compagno di squadra Alex Lowes ha avuto invece meno fortuna: caduto in gara 1, il britannico ha poi chiuso la seconda solo al nono posto.

Eugene Laverty: "Sfortunatamente non è andata secondo aspettative. Gara 1 è stata molto deludente, abbiamo avuto un problema alla partenza e perso diverse posizioni, sono riuscito a recuperare ma il sesto posto non ci ha soddisfatti. Nella seconda gara siamo scattati bene ed è stata la migliore gara che avrei potuto fare, ma comunque un sesto posto non è ciò che cercavamo. Ora dobbiamo fare il punto della situazione e capire cosa c’è che non va, dobbiamo tornare sul podio e migliorare la nostra situazione di classifica".

Alex Lowes: "E’ stata una giornata frustrante ed i risultati non sono arrivati ma, come sempre, ho dato il massimo in sella alla mia GSX-R. Sono deluso dalla caduta di gara 1, non so cosa sia successo, però la squadra ha lavorato al massimo per fare dei cambiamenti in vista di gara 2. Se non fosse stato per la brutta partenza penso che saremmo riusciti a stare con Eugene, ma ho perso del tempo nel confronto con Elias. Ora guardo con attesa al prossimo round, con l’intenzione di tornare competitivi".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Jerez
Circuito Circuito de Jerez
Piloti Eugene Laverty , Alex Lowes
Articolo di tipo Ultime notizie