WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Laverty salterà almeno tre gare: l'obiettivo è rientrare a Donington

condividi
commenti
Laverty salterà almeno tre gare: l'obiettivo è rientrare a Donington
Di:
27 mar 2018, 15:17

I dottori hanno confermato che la frattura del bacino si rinsalderà senza operazioni, ma Eugene è stato sottoposto ad un intervento per ricucire alcune piccole lesioni interne rimediate nell'incidente di domenica a Buriram.

Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia

Si prospetta un lungo percorso di recupero davanti ad Eugene Laverty, ma se si pensa alla dinamica dell'incidente in cui è stato coinvolto domenica a Buriram, il portacolori dell'Aprilia Milwaukee può quasi considerarsi fortunato.

Il nordirlandese è caduto nel corso del sesto giro di gara 2 del Mondiale Superbike, venendo poi centrato dalla MV Agusta di Jordi Torres che lo seguiva. Per qualche istante si è temuto il peggio, ma Eugene se l'è "cavata" con la frattura del bacino, un infortunio che non richiederà un intervento chirurgico.

Anche se in realtà Laverty è stato sottoposto ad una piccola operazione a causa di alcune piccole lesioni interne riportate nell'incidente, ma fortunatamente tutto è andato per il meglio.

"Sono ovviamente molto deluso dal fatto che dovrò saltare qualche gara, così all’inizio della stagione, ma mi ritengo fortunato perché le mie ferite non sono gravi. La paura iniziale di restare sdraiato a terra senza poter muovere le gambe è stato qualcosa che non avevo mai sentito prima" ha raccontato Laverty.

L'ex pilota di MotoGP poi ci ha tenuto a ringraziare tutte le persone che gli sono state vicine in questi giorni, a partire dalla moglie Pippa.

"Sono molto fortunato di avere un fantastico gruppo di persone intorno a me, a partire da mia moglie Pippa, mio fratello John che è stato grande durante le ore chiave dopo la mia caduta e tutto il team Milwaukee Aprilia, che è venuto a trovarmi in ospedale per assicurarsi che fossi in buone mani".

L'obiettivo dichiarato è quello di tornare sulla RSV4 RF a Donington, ma questo vuol dire che sicuramente non potrà essere della partita per i prossimi tre round del Mondiale SBK, previsti ad Aragon, Assen ed Imola.

"A causa delle mie ferite interne sarò molto limitato nel mio primo mese di recupero, ma lavoreremo molto per far sì che il mio bacino guarisca e spero di tornare sulla moto a Donington, nell’appuntamento di casa" ha concluso.

Articolo successivo
Fotogallery: ecco le grid girl del round di Buriram del Mondiale SBK

Articolo precedente

Fotogallery: ecco le grid girl del round di Buriram del Mondiale SBK

Articolo successivo

Barni: Forés lascia la Thailandia con il terzo posto nel Mondiale

Barni: Forés lascia la Thailandia con il terzo posto nel Mondiale
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Buriram
Location Chang International Circuit
Piloti Eugene Laverty
Team Team Milwaukee
Autore Matteo Nugnes