Laverty, pericolo scampato: è fit e può gareggiare

Eugene Laverty ha superato la visita medica di questa mattina e potrà scendere in pista per la giornata conclusiva del round di Misano del mondiale Superbike.

Laverty, pericolo scampato: è fit e può gareggiare

L’incidente delle FP3 di sabato mattina si è concluso solamente con tanto spavento ma con nessuna conseguenza fisica importante per Eugene Laverty, che potrà scendere in pista nella giornata conclusiva del round di Misano del mondiale Superbike.

L’irlandese della BMW è caduto rovinosamente durante la terza sessione di prove libere, per cui è stata esposta la bandiera rossa. Laverty ha lasciato tutti col fiato sospeso ed è stato trasportato al centro medico, dove gli sono state riscontrate delle contusioni al collo. Il pilota è stato così dichiarato unfit, saltando sia la sessione di Superpole sia Gara 1.

Eugene Laverty ha però superato la visita medica di questa mattina e dunque è già sceso in pista per disputare il warmup, pur restando un po’ attardato nel finale di sessione. Rivedremo inoltre l’irlandese in griglia di partenza per la Superpole Race che andrà in scena più tardi e per Gara 2 questo pomeriggio.

condividi
commenti
Nozane penalizzato: perde 6 posizioni in griglia

Articolo precedente

Nozane penalizzato: perde 6 posizioni in griglia

Articolo successivo

SBK, Misano: Rinaldi inarrestabile vince la Superpole Race

SBK, Misano: Rinaldi inarrestabile vince la Superpole Race
Carica i commenti