Laguna Seca, Libere 3: Rea chiude in testa la prima giornata di prove a Laguna Seca

condividi
commenti
Laguna Seca, Libere 3: Rea chiude in testa la prima giornata di prove a Laguna Seca
Di: Lorenzo Moro
23 giu 2018, 00:00

Rea imbattibile nel Venerdì di Laguna Seca. Il pilota della Kawasaki non ha lasciato nemmeno le briciole agli avversari, buono Melandri secondo anche se staccato di oltre 3 decimi.

È Jonathan Rea a incassare la giornata di Venerdì sul circuito di Laguna Seca, California. È infatti il campione della Kawasaki, grazie ad un portentoso giro in 1'23.104 fatto segnare durante la seconda sessione di libere, a portare a casa il miglior crono della giornata. Rea non è riuscito a migliorarsi durante l'ultima sessione in pista ma nessuno comunque ha potuto nulla nei confronti di tale risultato cronometrico. Un Jonathan Rea che, pur di non farsi mancare nulla, nel corso dell'ultimo turno di libere ha anche assaggiato il ghiaione californiano a seguito di una sciocca scivolata in curva 5 che lo ha obbligato a tornare ai box in scooter.

Con 354 millesimi di ritardo, Marco Melandri ha chiuso al secondo posto questa prima giornata di prove libere. Dopo una sciocca caduta al cavatappi nel corso delle FP2, Melandri è riuscito nell'intento di migliorare il proprio best lap delle FP1 ma comunque non è riuscito ad andare all'attacco del primo, troppo veloce per chiunque oggi. Terzo Tom Sykes con la seconda Kawasaki ufficiale, staccato di 4 decimi (+0"398) dal proprio compagno di squadra.

Grandissime le Aprilia RSV4, quarta e quinta rispettivamente con Lorenzo Savadori e Eugene Laverty, entrambi in gran forma a Laguna Seca e capaci di tenere a freno tutta la folta lista degli inseguitori. Il pilota italiano è arrivato quindi quarto ad appena 8 millesimi da Sykes mentre Laverty, un pelo più indietro, ha accumulato un ritardo di 482 millesimi rispetto alla testa della classifica. Una coppia quella dei piloti Aprilia che promette di farci vedere scintille domani.

È risalito invece in sesta posizione Chaz Davies con la seconda Ducati, in miglioramento rispetto alle prime due prove libere ma comunque staccato di un importante mezzo secondo (+0"531) da Jonathan Rea. Un Chaz Davies un po' in ritardo nel suo ruolino di marcia che deve trovare in fretta un buon ritmo per pensare di attaccare il primo se vuole confermarsi la seconda forza in questo mondiale 2018.

Settima la prima R1 di Alex Lowes davanti alla CBR di Leon Camier ed alla MV di Jordi Torres. Decimo e primo degli indipendenti Xavi Forés con la Ducati del team Barni mentre è solo 11esimo Van der Mark, un po' in difficoltà rispetto alle scintille fatte vedere negli ultimi due appuntamenti di Brno e Donington. Proprio il pilota olandese è il primo della lista di piloti che domani prenderanno parte alla Superpole 1. Con lui anche Loris Baz ed a seguire tutti gli altri.

Da segnalare la caduta, oltre a quella di Rea, di Karel Hanika, pilota Yamaha, scivolato (senza conseguenze) in curva 5 sul finire della sessione.

Di seguito la cumulativa al termine della terza sessione di Libere a Laguna Seca:

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 45 1'23.104     156.382
2 33 Italy Marco Melandri  Ducati 50 1'23.458 0.354 0.354 155.719
3 66 United Kingdom Tom Sykes  Kawasaki 59 1'23.502 0.398 0.044 155.636
4 32 Italy Lorenzo Savadori  Aprilia 55 1'23.510 0.406 0.008 155.622
5 50 Ireland Eugene Laverty  Aprilia 55 1'23.586 0.482 0.076 155.480
6 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 49 1'23.635 0.531 0.049 155.389
7 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 60 1'23.687 0.583 0.052 155.292
8 2 United Kingdom Leon Camier  Honda 58 1'23.769 0.665 0.082 155.140
9 81 Spain Jordi Torres  MV Agusta 62 1'23.869 0.765 0.100 154.955
10 12 Spain Javier Fores  Ducati 57 1'24.033 0.929 0.164 154.653
11 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 55 1'24.106 1.002 0.073 154.519
12 76 France Loris Baz  BMW 56 1'24.175 1.071 0.069 154.392
13 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 60 1'24.177 1.073 0.002 154.388
14 45 United States Jake Gagne  Honda 54 1'24.221 1.117 0.044 154.308
15 57 Herrin Josh  Yamaha 52 1'24.264 1.160 0.043 154.229
16 36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 58 1'24.375 1.271 0.111 154.026
17 40 Spain Roman Ramos  Kawasaki 34 1'24.651 1.547 0.276 153.524
18 99 United States Patrick Jacobsen  Honda 59 1'24.974 1.870 0.323 152.940
19 98 Czech Republic Karel Hanika  Yamaha 56 1'25.084 1.980 0.110 152.743
20 68 Colombia Yonny Hernandez  Kawasaki 55 1'25.187 2.083 0.103 152.558
Prossimo articolo WSBK
Ducati archivia la prima giornata di libere a Laguna Seca con positività

Previous article

Ducati archivia la prima giornata di libere a Laguna Seca con positività

Next article

Laguna Seca, Libere 2: Rea ancora imprendibile. Melandri secondo con Sykes in avvicinamento

Laguna Seca, Libere 2: Rea ancora imprendibile. Melandri secondo con Sykes in avvicinamento

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Laguna Seca
Autore Lorenzo Moro
Tipo di articolo Prove libere