La Yamaha YART ci prova nel Mondiale SBK a Jerez

La Yamaha YART ci prova nel Mondiale SBK a Jerez

La squadra proveniente dal Mondiale Endurance schiererà una R1 per Broc Parkes

La delusione del ritiro arrivato a metà della 24 Ore di Le Mans, quando sembrava poter portare a casa anche il titolo del Mondiale Eudurance FIM, è ancora piuttosto cocente per la Yamaha YART, ma il suo patron Mandy Kainz ha deciso di iniziare a guardare avanti, lanciandosi in una nuova avventura. La squadra austriaca, infatti, parteciperà al round conclusivo del Mondiale Superbike, che si disputerà a Jerez de la Frontera nel weekend del 20 ottobre, schierando una Yamaha R1 per l'australiano Broc Parkes. "Le nostre aspettative non sono enormi. Non conosciamo la pista e non abbiamo mai utilizzato i pneumatici Pirelli, ma un piazzamento tra i primi dieci sarebbe già di per sé un traguardo importante" ha spiegato Kainz. Una prima apparizione che potrebbe aprire la porta ad un impegno futuro più massiccio: "Stiamo prendendo seriamente in considerazione l'ipotesi di competere nel Campionato Mondiale eni FIM Superbike, ma solo in alcuni round. E' una questione di budget, ovviamente, quindi non crediamo sia possibile, al momento, prendere parte ad una stagione completa".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Broc Parkes
Articolo di tipo Ultime notizie