La pioggia tormenta anche i team di SBK ad Aragon

La pioggia tormenta anche i team di SBK ad Aragon

Ducati, Kawasaki, BMW ed Honga però avranno a disposizione anche oggi per lavorare

I due piloti ufficiali della Yamaha in MotoGp non sono stati gli unici ad essere condizionati dalla pioggia caduta in maniera copiosa su Motorland Aragon nella giornata di ieri. La pista, infatti, era stata originariamente prenotata da diverse squadre del Mondiale Superbike, che non hanno però potuto sfruttare al meglio la prima delle due giornate a disposizione. In Spagna sono arrivate Ducati, Kawasaki, BMW ed Honda, ma ieri i piloti hanno preferito rimanere a guardare, o al massimo effettuare poche tornate sul bagnato, nella speranza che le condizioni possano migliorare nella giornata di oggi. Per questo, dunque, a fine giornata non sono stati neppure divulgati i pochi tempi messi a referto. Squadre al completo per Kawasaki, BMW ed Honda. Anzi, la Motorrad Italia, oltre a Marco Melandri e Chaz Davies, ha portato ad Aragon anche il campione in carica della Superstock 1000, Sylvain Barrier. E pure il team Ten Kate ha esteso i test alla sua squadra Supersport, con le due CBR600RR di Lorenzo Zanetti e Michael van der Mark. Discorso diverso in casa Ducati invece: la Casa di Borgo Panigale è presente in Spagna con il solo Carlos Checa, che avrà quindi una prima presa di contatto con il Team Alstare dopo tre anni passati con il Team Althea. Per l'esordio in sella alla 1199 Panigale del nuovo arrivato Ayrton Badovini bisognerà invece attendere i test di fine mese a Jerez de la Frontera.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie