La pioggia frena Max Biaggi ed i team SBK a Portimao

La pioggia frena Max Biaggi ed i team SBK a Portimao

Solo pochi giri per il "Corsaro" in questa prima giornata, che si è anche reso protagonista di una scivolata

Le prime giornate di test della Superbike 2015 sembrano essere stati colpiti da una vera e propria nuvoletta "fantozziana", che per ora non ha dato tregua alle squadre. Dopo aver rovinato la due giorni di Aragon, il maltempo ha guastato i piani delle squadre arrivate a Portimao, almeno per oggi.

La pioggia è caduta a sprazzi sull'asfalto dell'autodromo portoghese, rendendolo umido, ma anche completamente bagnato a tratti. Dunque, le squadre hanno limitato al minimo il loro lavoro, senza dare la possibilità di stilare una classifica (in ogni caso ci sarebbero stati solo tempi ufficiosi). Ed è un vero peccato, perché in Portogallo sono arrivate diverse squadre ufficiali.

Di questo elenco fanno parte la Ducati (presente anche con i team satellite Althea e Barni), la Suzuki e l'Aprilia. E forse il rammarico maggiore è proprio quello all'interno della Casa di Noale, perché accanto alle RSV4 di Leon Haslam e Jordi Torres c'era quella con il numero 3 che attendeva Max Biaggi.

Il "Corsaro", impaziente di iniziare il suo lavoro da collaudatore, ha completato solamente alcuni in & out, incappando anche in una scivolata all'ultima curva. La speranza ora è che domani la situazione possa migliorare. Speranza che sicuramente coltivano in molti.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi
Articolo di tipo Ultime notizie