La Honda Ten Kate apre i test invernali della SBK

Questa mattina a Phillip Island Rea ed Aoyama sono saliti in sella alla nuova CBR1000RR

Il 2012 è appena iniziato e già si aprono le danze preparatorie all’avvicinamento ai massimi campionati. Passato il 15 gennaio, data limite oltre la quale i Team hanno il permesso di scendere nuovamente in pista dopo la pausa imposta dalla Infront, le squadre si stanno preparando alla stagione. La prima a calcare l’asfalto degli autodromi è la Honda Ten Kate, che per il 2012 ha intenti bellicosi. Archiviato un 2011 ricco di sfortuna per la squadra olandese e per il talentuoso Jonathan Rea, è ora di concentrarsi sullo sviluppo della rinnovata Honda CBR1000R in configurazione Superbike. Il britannico ha in squadra un compagno come Hiroshi Aoyama al debutto in Superbike dopo due stagioni poco felici in MotoGP. I due piloti hanno già provato la nuova moto stamattina a Phillip Island e siamo in attesa dei primi riscontri cronometrici e i commenti della squadra. Per ora sappiamo che il lavoro è iniziato a tutto gas e che i piloti oggi hanno già portato a termine due simulazioni di gara per ciascuno per verificare le prestazioni della moto nell'arco di una manche intera. Johnny ci fa sapere che ha anche urtato in piena velocità una gazza con il ginocchio, ma che ciò non ha comportato problemi se non un certo dispiacere per aver ucciso un uccello incolpevole. Nel frattempo siamo già in grado di mostrarvi le prime foto in arrivo dall’Australia, che mostrano una CBR in livrea bianca, in attesa che sia svelata la grafica definitiva che sarà usata nel 2012. La Honda, infatti, ha già fatto sapere che il main sponsor di quest’anno non sarà più la Castrol. La petrolifera legata al Marchio alato dal 1959 resterà legata alla squadra Ten Kate fino al 2013 come partner tecnico, ma il “title sponsor” cambierà, quindi gli appassionati hondisti, che lo scorso anno avevano accolto con entusiasmo il ritorno alle mitiche livree tricolori Castrol rimarranno a bocca asciutta. Nel frattempo c’è da sperare che la Honda possa festeggiare degnamente il ventennale del Fireblade, e se Johnny Rea avrà la possibilità di esprimere al 100% il suo talento, siamo sicuri che quest’anno ce ne farà vedere delle belle!

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jonathan Rea , Hiroshi Aoyama
Articolo di tipo Ultime notizie