La Buell annuncia il suo ingresso in SBK nel 2014

La Buell annuncia il suo ingresso in SBK nel 2014

Le due EBR11990RX di Aaron Yates e Geoff May saranno gestite da una squadra italiana

Lo scorso ottobre aveva iniziato a circolare una voce secondo cui la Buell fosse pronta al suo esordio nel Mondiale Superbike. Ebbene, oggi il programma è stato annunciato ufficialmente: il Team Hero farà correre due EBR11990RX, schierando due veterani del Campionato AMA come Aaron Yates, che ricorderete anche per qualche wild card in MotoGp con la GPTech, e Geoff May. E fa piacere che ci sia anche un po' di Italia in questo nuovo interessante progetto: la sede del team infatti sarà nei pressi di Bergamo e sul ponte di comando ci sarà Claudio Quintarelli, affiancato dal team manager Giulio Bardi. "Nella EBR sono confluite più di tre decadi di esperienza nelle corse e nella progettazione. La 1190RX adotta alcune soluzioni ingegneristiche uniche, per imparare a ottimizzarle per le corse ci vorrà un po’ di tempo. Con lo stop ai test per l’inverno, dovremo aspettare per capire il nostro livello attuale. Nessuno si aspetta dei podi, ma lavoreremo duramente per imparare e migliorare costantemente" ha detto Erik Buell. Per le bicilindriche statunitensi (la Ducati, dunque, non sarà più l'unica ad adottare questa soluzione sulla scena iridata) non si tratterà del debutto assoluto in pista, visto che hanno già corso proprio nell'AMA nel 2013 con Yates e May che hanno chiuso rispettivamente all'ottavo ed al nono posto in campionato.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Geoff May , Aaron Yates
Articolo di tipo Ultime notizie