Imola, Libere 2: Rea rimane primo, si migliora Melandri secondo

condividi
commenti
Imola, Libere 2: Rea rimane primo, si migliora Melandri secondo
Di:
11 mag 2018, 11:30

Confermato quanto visto nelle Libere 1, con Rea ancora davanti a tutti, seguito da Melandri che, migliorandosi rispetto alle FP1, ha scavalcato il compagno Davies.

Pur non essendosi migliorato rispetto alla prima sessione di Libere, Jonathan Rea è rimasto in testa a tutti grazie allo strepitoso giro fatto stamattina, unico di tutti i piloti ad essere sceso sotto il muro del minuto e 46 secondi (best lap durante le FP1 in 1'46"951). Al termine della seconda sessione di prove libere sul circuito di Imola, Johnny Rea si conferma quindi in testa a tutti seguito da vicino (+1"199) dalla Ducati di Melandri che è riuscito a migliorare il suo crono di stamane staccando un ottimo 1'47"150 portandosi quindi alle spalle del campione della Kawasaki.

Subito dietro, in terza posizione, l'altra Ducati ufficiale, quella di Chaz Davies che non è riuscito a migliorare il suo crono delle Libere 1 ma ha comunque mantenuto la terza posizione in classifica, scavalcato solo dal compagno di squadra. Un Davies che avrà da lavorare parecchio se vorrà tenere a bada i suoi scatenati rivali e confermare lo strapotere visto da lui nelle ultime due edizioni di questo GP.

In quarta posizione un ottimo Savadori in sella alla Aprilia RSV4, staccato dal primo di soli 0"456, davanti alla ZX-10RR di Sykes, un po' in difficoltà rispetto al compagno e staccato da quest'ultimo di +0"517. A seguire la MV Agusta di Torres (0"621) davanti alla Ducati privata di Forés, staccata di appena 30 millesimi (+0"351).

Ottimo ottavo tempo per Laverty, tornato in sella alla sua Aprilia in anticipo dopo l'infortunio di Buriram e migliorato rispetto a stamane, e staccato dal primo di poco più di un secondo (+1"134). Netto miglioramento anche per Rinaldi che ha ridotto il suo gap dal primo ad appena un secondo e tre decimi, segno di un migliorato feeling con la moto e la pista, male invece le Honda CBR ufficiali, sedicesima e diciassettesima rispettivamente con Camier (+1"994), ancora acciaccato dopo l'infortunio di Aragon, e Gagne (+2"073).

Rispetto alla prima sessione di prove libere, comunque, possiamo affermare che i tempi si sono avvicinati tutti tra di loro e la classifica si è accorciata, facendoci sperare per una terza sessione ancora più combattuta in previsione di una serie di gare altamente spettacolari.

Di seguito il combinato dei tempi delle FP1 e FP2

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/h
1 1 united_kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 29 1'46.951     166.147
2 33 italy Marco Melandri  Ducati 29 1'47.150 0.199 0.199 165.838
3 7 united_kingdom Chaz Davies  Ducati 33 1'47.241 0.290 0.091 165.697
4 32 italy Lorenzo Savadori  Aprilia 28 1'47.407 0.456 0.166 165.441
5 66 united_kingdom Tom Sykes  Kawasaki 29 1'47.468 0.517 0.061 165.347
6 81 spain Jordi Torres  MV Agusta 31 1'47.572 0.621 0.104 165.187
7 12 spain Javier Fores  Ducati 26 1'47.602 0.651 0.030 165.141
8 50 united_kingdom Eugene Laverty  Aprilia 28 1'48.085 1.134 0.483 164.403
9 22 united_kingdom Alex Lowes  Yamaha 19 1'48.095 1.144 0.010 164.388
10 91 united_kingdom Leon Haslam  Kawasaki 32 1'48.185 1.234 0.090 164.251
11 60 netherlands Michael van der Mark  Yamaha 32 1'48.232 1.281 0.047 164.180
12 21 italy Michael Ruben Rinaldi  Ducati 24 1'48.247 1.296 0.015 164.157
13 54 turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 33 1'48.428 1.477 0.181 163.883
14 40 spain Roman Ramos  Kawasaki 32 1'48.583 1.632 0.155 163.649
15 76 france Loris Baz  BMW 30 1'48.745 1.794 0.162 163.406
16 2 united_kingdom Leon Camier  Honda 19 1'48.945 1.994 0.200 163.106
17 45 united_states Jake Gagne  Honda 32 1'49.024 2.073 0.079 162.987
18 36 argentina Leandro Mercado  Kawasaki 11 1'49.190 2.239 0.166 162.740
19 99 united_states Patrick Jacobsen  Honda 23 1'49.779 2.828 0.589 161.867
20 37 czech_republic Ondřej Ježek  Yamaha 20 1'49.795 2.844 0.016 161.843
21 68 colombia Yonny Hernandez  Kawasaki 31 1'50.128 3.177 0.333 161.354
22 5 russia Vladimir Leonov  Kawasaki 14 1'51.893 4.942 1.765 158.808
Articolo successivo
Imola, Libere 1: Rea imprendibile. E' già davanti a tutti

Articolo precedente

Imola, Libere 1: Rea imprendibile. E' già davanti a tutti

Articolo successivo

Camier non ce la fa: finisce dopo le FP2 la sua avventura Imolese

Camier non ce la fa: finisce dopo le FP2 la sua avventura Imolese
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Imola
Location Imola
Autore Lorenzo Moro
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie