Il Mondiale Superbike prepara lo sbarco in Russia!

Il Mondiale Superbike prepara lo sbarco in Russia!

Raggiunto un accordo con la Yakhnich Motorsport con l'intento di correrci già nel 2012

Durante un'affollata conferenza stampa che ha avuto luogo ieri mattina presso la sede della TV nazionale russa a Mosca, Paolo Flammini, CEO di Infront Motor Sports e Alexander Yakhnich, CEO di Yakhnich Motorsport hanno annunciato di avere raggiunto un accordo di partnership tra le due aziende. Yakhnich Motorsport diventa quindi l'organizzatore del Round Russo del Campionato Mondiale Superbike, acquisendone anche i diritti televisivi e di marketing per il mercato russo. L'obiettivo dichiarato è quello di portare il Campionato SBK in Russia già nel 2012, e a questo proposito sono in corso contatti con diversi circuiti in procinto di chiedere l'omologazione FIM. Paolo Flammini ha dichiarato: "Siamo estremamente soddisfatti di questo accordo e ringraziamo Mr. Yakhnich per l'accoglienza e per il lavoro altamente professionale svolto dal suo team. La Russia è una delle nazioni più importanti del mondo, con un'economia in forte crescita. Pensiamo che il Campionato SBK sia lo strumento più adatto per sviluppare il mercato motociclistico russo, insieme ad un progetto sportivo che prevede la crescita dei giovani piloti russi a livello internazionale nelle nostre quattro categorie". Alexander Yakhnich ha aggiunto: "Siamo onorati di aver raggiunto questo prestigioso obiettivo. Grazie al determinante supporto del Governo Russo, nella persona del Vice-Primo Ministro Alexander Zhukov, il motociclismo russo si prepara ad ospitare il Campionato Mondiale Superbike e a favorire così la crescita di questo sport nel nostro Paese, nel miglior modo possibile".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto ibride