Il blocco dei test è finito: la SBK riaccende i motori

condividi
commenti
Il blocco dei test è finito: la SBK riaccende i motori
Di: Matteo Nugnes
15 gen 2014, 09:59

Ad aprire le danze sarà la Kawasaki domani ad Almeria. Gli altri in pista da sabato a Portimao

La lunga pausa invernale è finita: questa sera alle 24 termina il blocco dei test e le squadre del Mondiale Superbike non si sono fatte sicuramente pregare per darsi da fare. Ad accendere i mototi per prima sarà la Kawasaki, che da domani sarà in pista ad Almeria con il campione del mondo in carica Tom Sykes e con Loris Baz, trattenendosi in Spagna fino a sabato. A partire proprio da sabato 18 gennaio, la maggior parte delle altre squadre invece si darà da fare a Portimao: sul tracciato portoghese scenderanno in pista l'Aprilia, che però dovrà rinunciare a Sylvain Guintoli, ancora alle prese con i problemi alla sua spalla, la Ducati, la Suzuki, la Honda e molto probabilmente anche la MV Agusta. Prima dell'inizio del campionato poi le squadre avranno a disposizione altre due giornate di test collettivi il 17 e 18 febbraio in Australia, a Phillip Island, dove poi nel weekend si aprirà il Mondiale.
Prossimo articolo WSBK
Denning e la Crescent Suzuki ambiziosi per il 2014

Previous article

Denning e la Crescent Suzuki ambiziosi per il 2014

Next article

"Pinguino d'oro" alla carriera a Checa e Criville

"Pinguino d'oro" alla carriera a Checa e Criville

Su questo articolo

Serie WSBK
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie