Althea: Baz proverà a sfruttare i giri motore in più concessi da Dorna per fare bene a Laguna Seca

condividi
commenti
Althea: Baz proverà a sfruttare i giri motore in più concessi da Dorna per fare bene a Laguna Seca
Di: Lorenzo Moro
20 giu 2018, 12:30

Il team Gulf Althea BMW e Loris Baz si preparano per affrontare al meglio il weekend di Laguna Seca, nel tentativo di portare la S1000RR più avanti possibile.

Loris Baz, Althea Racing
Loris Baz, Althea Racing
Il poleman Tom Sykes, Kawasaki Racing, il secondo classificato Jonathan Rea, Kawasaki Racing, il terzo classificato Loris Baz, Althea Racing
Loris Baz, Althea Racing
Loris Baz, Althea Racing
Loris Baz, Althea Racing

Loris Baz ed il team Gulf Althea BMW si preparano per affrontare l'ottavo round del campionato mondiale Superbike 2018 che si disputerà il prossimo weekend (22-24 Giugno) sul mitico tracciato californiano di Laguna Seca. Questo particolare tracciato e la sua famigerata curva del "cavatappi" piace molto a Baz che ha tutte le intenzioni di spremere quanto meglio possibile dalla sua BMW S1000RR.

BMW che dallo scorso round di Brno, assieme ad Honda e MV Agusta, gode di 250 giri in più al limitatore di giri permettendo al 4 cilindri in linea di girare fino ad un massimo di 14950 giri e consentendo ai tecnici un maggiore spazio per giocare con le mappature e le rapportature della trasmissione in cerca del miglior setup per affrontare al meglio la pista. Questo "regalo" che la federazione ha voluto fare alla 4 cilindri tedesca non ha dato i frutti sperati a Brno (circuito molto guidato e con pochi allunghi veri), bisogna vedere se nei lunghi rettilinei e saliscendi di Laguna Seca invece si vedrà una differenza.

Leggi anche:

Molto cauto Baz nelle sue dichiarazioni pre-gara che, un po' come tutti, dichiara il suo amore incondizionato per questo meraviglioso nastro d'asfalto: "E' sempre bello correre negli Stati Uniti, particolarmente su di una pista leggendaria come quella di Laguna. Ho corso lì solo una volta, nel 2014, e mi è piaciuto molto il tracciato ma non è stato un bel weekend in quanto avevo l’influenza. Non vedo l’ora di tornare e questa volta spero di potermela godere, anche perché sarà più facile adesso che conosco la pista. Non so come si adatterà alla nostra BMW ma sia io che il team faremo di tutto per tirare fuori tutto il suo potenziale”.

Non vedremo invece a Laguna Seca la BMW del team Gulf Althea impegnata nella Superstock 1000 (che corre solo su tracciati europei) con in sella Alessandro del Bianco che invece correrà nel round imolese del CIV Superbike come wild card dopo l'ottimo podio conquistato sotto la pioggia di Brno.

Articolo successivo
Ducati: Laguna Seca è una buona chance per ricucire il distacco su Rea

Articolo precedente

Ducati: Laguna Seca è una buona chance per ricucire il distacco su Rea

Articolo successivo

Barni: a Laguna Seca l'obiettivo è tornare a occupare stabilmente un posto in Top 5

Barni: a Laguna Seca l'obiettivo è tornare a occupare stabilmente un posto in Top 5
Carica i commenti