Giugliano, riscatto in Gara 2. Davies sempre quinto

Giugliano, riscatto in Gara 2. Davies sempre quinto

Il pilota italiano della Ducati è stato protagonista di una bella rimonta in Gara 2. Davies sempre 5°.

Davide Giugliano, caduto in gara 1 quando si trovava in seconda posizione, è stato grande protagonista della seconda manche, dove è riuscito a recuperare sino al quarto posto, dopo un contatto con Jonathan Rea nelle prime battute della gara. Il pilota Ducati ha dovuto fare i conti con il repentino degrado degli pneumatici, che non gli hanno consentito di completare la rimonta e puntare al podio: "La mia caduta in gara uno mi ha dato una grande voglia di riscatto nella seconda. Non so ben spiegarmi come ho fatto a cadere. Ero entrato in curva un po’ troppo interno e quando la moto ha urtato il cordolo, mi si è incastrato il guanto nell’acceleratore. La moto è rimasta accelerata ed io ho perso il controllo della mia Ducati. In gara due i primi giri sono stati difficili e nel corso del primo giro per evitare di tamponare un altro pilota ho perso molte posizioni. Mi sono messo all’inseguimento dei primi ed avevo quasi raggiunto Guintoli, ma forse nella rimonta avevo chiesto troppo alle mie gomme e quindi mi sono dovuto accontentare della quarta posizione". Doppia quinta posizione per Chaz Davies, anche lui autore di buoni recuperi che lo hanno portato a ridosso del podio, ma mai sufficientemente per puntare alle prime tre posizioni. "Ieri avevo dichiarato che se oggi avessi finito le gare in una delle prime cinque posizioni sarei stato contento - ha affermato Davies - quindi posso dire di aver raggiunto l’obiettivo. Certo sarei stato più contento se fossi salito sul podio ma tutto sommato i miei risultati odierni mi soddisfano. Le gare sono andate abbastanza bene, anche se facevo fatica ad uscire dalle prime curve. Per gara 2 abbiamo apportato alcune modifiche alla moto ed il mio passo di gara è stato decisamente più veloce. Abbiamo fatto un buon passo in avanti, ma forse non è stato sufficiente. Forse avremmo dovuto fare dei cambiamenti più radicali. Il nostro ritmo è ancora di un paio di decimi più alto rispetto ai piloti che ci precedono e quindi dobbiamo continuare a lavorare per migliorare questo aspetto. Ad ogni modo sono abbastanza soddisfatto; so di aver fatto tutto il possibile e mi sono divertito".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Donington Park
Circuito Donington Park
Piloti Chaz Davies , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie