Futuro incerto tra SBK e MotoGp per Loris Baz

Futuro incerto tra SBK e MotoGp per Loris Baz

"Ho diverse opzioni in MotoGp, ma in Superbike mi vedo solo con la Kawasaki" ha detto

Manca ancora una decina di giorni alla ripresa delle attività del Mondiale Superbike, ma i piloti iniziano a fremere in vista del rush finale. Tra questi c'è sicuramente Loris Baz, che con appena 28 punti da recuperare su Sylvain Guintoli, attualmente secondo, spera di regalare una clamorosa doppietta iridata alla Kawasaki. In ogni caso, per lui quelle rimanenti saranno gare cruciali, visto che non ha ancora certezze riguardo al suo futuro. Che potrebbe anche essere in MotoGp...

Il giovane pilota francese è soddisfatto di questa prima parte di stagione: "E' andata molto bene. Abbiamo fatto grandi passi avanti dal primo round e siamo sempre stati in lotta per il podio. Siamo inoltre ancora matematicamente nella battaglia per il titolo. Questo per me è il terzo anno con la squadra, anche se solo la seconda stagione completa. Siamo diventati a poco a poco un gruppo molto unito, ci conosciamo bene. Il nostro livello è alto, ma c’è ancora margine di miglioramento e questo è soddisfacente ed incoraggiante allo stesso tempo".

Pur potendo ancora sperare ipoteticamente nel titolo, l'obiettivo più realistico sembra appunto il secondo posto: "Mancano tre round ed è un peccato, perché ho perso molti punti nell’ultima trasferta. Avrei avuto bisogno del maggior numero di gare possibile per poter recuperare sui primi, ma siamo tutti sulla stessa barca. I prossimi circuiti sono sulla carta molto favorevoli a noi, a Jerez questo inverno sono stato molto veloce e Magny-Cours mi piace molto. Daremo il massimo per poterci riprendere la seconda posizione, la prima è abbastanza lontana, ma non è mai detta l’ultima parola".

La prima vittoria stagionale però tarda ad arrivare, nonostante ben otto piazzamenti a podio: "Siamo molto vicini alla vittoria, ci manca davvero poco. Su tutti i circuiti in cui ero in lotta per il successo ero generalmente il più veloce, tranne che in una, due curve nelle quali perdevo diverso tempo. E' sempre nelle curve lunghe e lente in cui non riesco a trovare il giusto grip. Abbiamo fatto dei passi avanti ma c’è ancora del lavoro da fare, sono tante le cose da perfezionare. La cosa buona è che sappiamo su cosa dobbiamo concentrarci".

Come detto, il futuro è ancora da definire e Loris rivela di avere anche delle opportunità in MotoGp: "Ho diverse opzioni sia MotoGp che in Superbike. Ad essere precisi, ho diverse opzioni in MotoGp ed una in Superbike. Non riesco a vedermi in Superbike con un altro costruttore se non Kawasaki, sto aspettando di parlare con loro. Credo che la priorità per loro fosse di confermare uno dei due piloti e lo hanno fatto con Sykes. Siamo nel mezzo delle trattative, ma ci vorrà un po’ più di tempo del dovuto perché molti sono andati in vacanza ad agosto. Ma dovrei sapere qualcosa di più presto, sia da una parte che dall’altra. Mi piacerebbe restare in Superbike e provare a vincere il titolo, ma ovviamente dipende dal fatto che tutte le parti siano d’accordo su questo. Le prossime giornate saranno importanti, ma non so cosa succederà. E’ un 50/50 al momento e sono interessato a tutto. MotoGp o Superbike, darò comunque il massimo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Loris Baz
Articolo di tipo Ultime notizie