Elias soddisfatto del suo esordio nel Mondiale SBK

Elias soddisfatto del suo esordio nel Mondiale SBK

Il nuovo pilota del Team Red Devils ha lottato a ridosso del podio ad Istanbul

Toni Elias debutta in Superbike in Turchia all'Istanbul Park e porta al termine due gare di fuoco, impegnato fino all'ultimo giro a battagliare con i migliori a ridosso del podio. In gara 1, completamente a digiuno dei meccanismi di gara della Superbike, il rider catalano ha concluso 6°, dopo aver conteso il 5° posto al fotofinish con un duello rusticano. In gara 2, carico del risultato precedente, Toni ha mostrato una grinta ed una determinazione ancora maggiori, riuscendo a concludere 5° una gara ricca di duelli e colpi di scena. Considerando i pochissimi km percorsi sulla sua Aprilia RSV4 Factory, l'assoluta mancanza di test e la novità della doppia manche di gara, i due piazzamenti di Toni sono da considerare di assoluto rilievo, specialmente se si considera la combattività del pilota e la pulizia di guida con un pacchetto moto-pneumatici che è ancora una incognita assoluta per lui. Toni Elias: "Sono davvero contento di questo mio weekend in Superbike. Con così poca esperienza non potevo chiedere di più, anche se adesso non penso altro che a far bene. In gara uno sono partito un po' morbido, e ho patito un po' di sorpassi... alla fine mi sono rifatto e ho combattuto fino al traguardo. In gara 2 è andata diversamente. Ho ritrovato la grinta e sono partito come piace a me. Giro dopo giro sto imparando a conoscere sempre meglio la moto e, devo dire, anche l'approccio in gara dei miei avversari. Da Laguna Seca spero di far vedere ancora qualcosa in più. Ringrazio davvero la squadra e Andrea Petricca per la possibilità che mi è stata offerta. Saprò dimostrare di essermela meritata".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Toni Elias
Articolo di tipo Ultime notizie