WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Ducati: obiettivo tornare a vincere prima della fine del Mondiale

condividi
commenti
Ducati: obiettivo tornare a vincere prima della fine del Mondiale
Di:
9 ott 2019, 13:36

Bautista non conosce la pista, ma farà di tutto per vincere. Davies curioso di capire il potenziale della Panigale V4 sulla pista argentina.

Archiviato l’ultimo appuntamento europeo a Magny-Cours, il team Aruba.it Racing - Ducati si è trasferito in Argentina per il dodicesimo e penultimo round della stagione, in scena sul circuito di San Juan Villicum. Il tracciato, situato nel centro-ovest del paese non lontano dal confine con il Cile, è stato completato lo scorso anno ed è quindi tuttora oggetto di grande curiosità da parte di Chaz Davies ma soprattutto di Álvaro Bautista, che non ha mai girato in questa pista.

Entrambi i piloti vorranno concludere questo penultimo round nel migliore dei modi, cercando di sfruttare l’occasione per andare a caccia di podi e vittorie. Attualmente, Bautista (415 punti) e Davies (223 punti) sono rispettivamente secondo e settimo nella classifica generale. Il team Aruba.it Racing - Ducati scenderà in pista venerdì 12 ottobre alle 10.30 ore locali (CET -5) per la prima sessione di prove libere.

Álvaro Bautista (Aruba.it Racing - Ducati #19) – 2° (415 punti)
"Sono rimasti solo due round del campionato, Argentina e Qatar, quindi è importante riuscire a vincere alcune gare prima della fine della stagione. La pista di San Juan Villicum sarà completamente nuova per me, sicuramente i miei avversari hanno più esperienza avendo gareggiato qui lo scorso anno. Cercherò di imparare più velocemente possibile il tracciato e farmi trovare pronto per essere competitivo nel corso del week end. Il nostro obiettivo rimane invariato: lavoreremo duramente al fine di ottenere il massimo risultato possibile negli ultimi due round”.

Chaz Davies (Aruba.it Racing - Ducati #7) - 7° (223 punti)
"Siamo stati in Argentina solo una volta, di conseguenza non abbiamo molti riferimenti su questa pista ma soprattutto non abbiamo riferimenti con la Panigale V4 R. Inoltre non essendo un circuito molto frequentato, le condizioni dell’asfalto potrebbero cambiare durante il week end. Cercheremo di fare il massimo come sempre. Il layout è davvero divertente, mi è piaciuto subito lo scorso anno, mi piace tra l’altro anche l'Argentina, quindi non vedo l’ora di iniziare".

Articolo successivo
Barcellona lavora per entrare nel calendario SBK 2020

Articolo precedente

Barcellona lavora per entrare nel calendario SBK 2020

Articolo successivo

Ufficiale! Lowes in Kawasaki nel 2020

Ufficiale! Lowes in Kawasaki nel 2020
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Villicum
Autore Redazione Motorsport.com