Ducati festeggia le 350 vittorie in Superbike a Borgo Panigale

condividi
commenti
Ducati festeggia le 350 vittorie in Superbike a Borgo Panigale
Di:
18 apr 2019, 15:53

Alvaro Bautista e Chaz Davies si sono recati nello stabilimento Ducati per festeggiare il successo del costruttore più vincente della storia della Superbike in attesa di Imola, dove arrivano da favoriti.

La stagione 2019 del Mondiale Superbike è iniziata con molte incognite per Ducati, che ha portato una moto rivoluzionaria per poter battere Kawasaki. Molti erano i dubbi e tante le incertezze che aleggiavano intorno al nuovo progetto, portato in pista da Alvaro Bautista, neo acquisto della Casa di Borgo Panigale per conquistare il titolo nelle derivate di serie. 

Il campionato non poteva iniziare nel migliore dei modi, una doppietta a Phillip Island ed un successo nella Superpole Race (nuovo format della Superbike) hanno reso l’avvio del 2019 decisamente inaspettato e positivo. Ma nessuno avrebbe mai immaginato che il trionfo si replicasse nei round successivi grazie ad Alvaro Bautista, andato al comando della classifica iridata da subito e incrementando il vantaggio gara dopo gara. 

Leggi anche:

Dopo aver battuto record delle piste ed aver inanellato successi, lo spagnolo ha regalato in Gara 2 ad Aragon la vittoria numero 350 alla Ducati, che è diventato così il costruttore più vincente della storia del Mondiale Superbike. Con il successo di Gara 1 e Gara 2 ad Assen il leader del mondiale ha anche aumentato i trionfi, arrivando a quota 352. 

Per l’occasione, gli uomini Ducati hanno festeggiato a Borgo Panigale insieme ai due piloti di punta. Alvaro Bautista e Chaz Davies si sono recati nello stabilimento Ducati vicino Bologna per celebrare il successo di uno dei costruttori più prestigiosi al mondo, con un trionfo che arriva ben 31 anni dopo la prima vittoria in Superbike, ottenuta da Marco Lucchinelli in Gara 2 a Donington sulla Ducati 851. 

Ducati festeggia in attesa del Round di casa, ad Imola, dove sia il team che il pilota si presentano da favoriti. La pista sarà nuova per la Panigale V4 R e per Alvaro Bautista, che non hanno mai girato ma puntano ad ottenere un gran risultato. 

 
Articolo successivo
Kawasaki progetta una moto estrema per battere Ducati nel 2020

Articolo precedente

Kawasaki progetta una moto estrema per battere Ducati nel 2020

Articolo successivo

Ducati in pista ad Imola per i test, aperti anche agli appassionati

Ducati in pista ad Imola per i test, aperti anche agli appassionati
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Autore Lorenza D'Adderio
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie