WSBK
G
Estoril
07 mag
Postponed
G
Aragon
21 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
G
Misano
11 giu
Prossimo evento tra
60 giorni
G
Donington Park
02 lug
Prossimo evento tra
81 giorni
G
Assen
23 lug
Prossimo evento tra
102 giorni
G
Navarra
20 ago
Prossimo evento tra
130 giorni
G
Magny-Cours
03 set
Prossimo evento tra
144 giorni
G
Barcelona
17 set
Prossimo evento tra
158 giorni
G
Jerez
24 set
Prossimo evento tra
165 giorni
G
Algarve
01 ott
Prossimo evento tra
172 giorni
G
Villicum
15 ott
Prossimo evento tra
186 giorni
G
Mandalika
12 nov
Prossimo evento tra
214 giorni

Ducati cerca lo step per far crescere la Panigale V4

Il team Ducati si prepara ad affrontare il secondo appuntamento sulla pista di Motorland Aragon. Il fine settimana back-to-back sullo stesso tracciato non entusiasma Redding, che comunque proverà a tornare in testa al mondiale. Davies è pronto per confermare le buone sensazioni dello scorso weekend.

Ducati cerca lo step per far crescere la Panigale V4

Il tracciato di Motorland Aragon è teatro del quinto round del mondiale e per la prima volta nella storia della Superbike ospita lo stesso evento per due fine settimana consecutivi. Dopo la prestazione convincente dello scorso weekend, Ducati è pronta a confermarsi e migliorare ulteriormente i propri risultati sulla pista dove resta una delle moto favorite.

Qui infatti il team Aruba.it Racing Ducati ha conquistato una splendida doppietta in Gara 1 con Scott Redding che ha preceduto di pochi decimi Chaz Davies e ha vantato due secondi posti in Superpole Race con il rookie ed in Gara 2 con il gallese. I risultati del weekend però non sono bastati a mantenere il comando della classifica, che ora è passato a Jonathan Rea. Il campione del mondo in carica ha ora 10 punti di vantaggio su Redding, che al round di Teruel è determinato a tornare in testa al mondiale.

Leggi anche:

L’idea di correre per due volte di seguito sulla stessa pista non entusiasma particolarmente Redding, che però ha già chiaro l’obiettivo del fine settimana: “È la prima volta che faremo un back-to-back sullo stesso circuito. Se devo essere onesto non sono un grande fan di questo format perché a me piace molto cambiare circuito. Dovremo passare nuovamente attraverso le prove libere dopo i test ed il primo weekend di gara, ma questa è una situazione che dovranno affrontare tutti i piloti. L’obiettivo è quello di iniziare il weekend con maggiore incisività rispetto a quanto abbiamo fatto una settimana fa. Il team sta lavorando su questo aspetto ed ho la massima fiducia”.

Più ottimista è invece Chaz Davies, che vuole confermare le buone sensazioni di Aragon, tracciato dove vanta ben sette vittorie. Il gallese sa quali aspetti migliorare ed è pronto a scendere in pista: “Il primo race weekend qui ad Aragon è stato solido. Siamo stati veloci fin dal venerdì poi purtroppo la qualifica non ci ha consentito di partire nelle prime posizioni costringendomi a spingere molto nei primi giri. Le sensazioni sono buone ma è chiaro che ci manchi ancora qualche dettaglio per essere al top. Il team sta lavorando molto anche in diretto contatto con Ducati a Borgo Panigale per produrre quello step che possa permetterci di lottare la vittoria nelle prossime tre gare”.    

condividi
commenti
SBK 2020: gli orari tv di Sky e TV8 del round di Aragon

Articolo precedente

SBK 2020: gli orari tv di Sky e TV8 del round di Aragon

Articolo successivo

SBK, Teruel, Libere 1: Rinaldi sorprende e comanda con la Ducati

SBK, Teruel, Libere 1: Rinaldi sorprende e comanda con la Ducati
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Aragon
Location Motorland Aragon
Autore Lorenza D'Adderio