Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo
Prime
WSBK / News Analisi

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Di:

Al termine del round di Assen, i volti di Redding e Rinaldi sono tutt’altro che distesi. L’incostanza è il comune denominatore di una stagione che prende una piega sempre più ‘nipponica’, e i due portacolori ufficiali chiedono un maggiore sviluppo se vogliono continuare a lottare per il titolo.

Quella che doveva essere la stagione della rivalsa si sta trasformando in un incubo: Ducati arrivava al 2021 con l’ombra della doppia cifra, quest’anno ricorre il decimo anniversario dall’ultimo titolo mondiale vinto dal Costruttore bolognese e Scott Redding e Michael Ruben Rinaldi erano chiamati ad interrompere questo digiuno, o almeno provare a farlo.

I due piloti stanno lavorando duramente insieme alla squadra per poter invertire la rotta di una stagione che quest’anno parla giapponese; Kawasaki e Yamaha stanno dominando praticamente su ogni pista, mentre Ducati vanta solo quattro vittorie nelle quindici gare disputate. Un bottino magro se pensiamo alle ambizioni iridate di Scott Redding al termine del 2020, anno del suo debutto in Superbike proprio in sella alla Panigale V4 R. 

condividi
commenti

Baz: “La Supersport 300 è la classe più pericolosa di sempre”

Loris Baz, rientrato in Superbike per sostituire l'infortunato Chaz Davies nel team Go Eleven, attacca duramente la Supersport 300, unendosi al coro di piloti che la ritengono pericolosa.

WSBK
9 o

SSP300, Jerez: gare segnate dal dramma di Vinales

Il round di Jerez doveva essere chiave per la lotta mondiale tra Adrian Huertas e Jeffrey Buis, ma è passato tutto in secondo piano per la tragica scomparsa di Dean Berta Vinales, rimasto vittima di un incidente fatale in Gara 1. I piloti sono scesi in pista per disputare Gara 2 nel ricordo del pilota spagnolo.

WSBK
10 o

SBK 2021: ecco gli orari tv di Sky e TV8 del Round di Portimao

La Superbike arriva in Portogallo per l'ultimo appuntamento europeo della stagione 2021, intensa e nel pieno della lotta iridata. Il round in Algarve vivrà ancora nel ricordo di Dean Berta Vinales, ma si torna a proiettarsi verso l'avvincente duello tra Razgatlioglu e Rea. Di seguito gli orari tv per seguire l'intero weekend di gara.

WSBK
13 o

Razgatlioglu: “Bello vincere, ma questo weekend non sto bene”

Toprak Razgatlioglu firma la doppietta a Jerez, imponendosi nelle uniche due gare disputate. Il pilota Yamaha incrementa il vantaggio nella classifica mondiale, ma riconosce di non considerarla e di scendere in pista solo per vincere. Il leader iridato inoltre rivela di non essere stato particolarmente bene per tutto il weekend”.

WSBK
26 set 2021

Redding: “Sorpreso che questa tragedia non sia successa prima”

Scott Redding ha conquistato due podi nelle uniche due gare disputate questo fine settimana a Jerez a causa della tragica scomparsa di Dean Berta Vinales. I pensieri del pilota Ducati sono tutti rivolti verso il giovane pilota che ha perso la vita e riflette sulla sicurezza della classe 300, ritenendosi sorpreso del fatto che una tragedia simile non sia successa prima.

WSBK
26 set 2021

SBK, Jerez, Gara 2: Razgatlioglu doppietta in volata su Redding

Toprak Razgatlioglu vince in volata su Scott Redding e conquista la doppietta del weekend di Jerez. Il pilota Yamaha si conferma leader della classifica e approfitta delle difficoltà di Jonathan Rea, solo quinto. Grande prestazione di Alvaro Bautista, terzo con la Honda.

WSBK
26 set 2021

SSP, Jerez, Gara: Aegerter fa il vuoto e incrementa su Odendaal

Dominique Aegerter vola nell'unica gara del weekend di Jerez e vince con ben nove secondi di vantaggio su Philipp Oettl, secondo. Chiude il podio Niki Tuuli, terzo. Manuel Gonzalez è quarto, mentre il grande deluso è Steven Odendaal, solo ottavo e a -62 dalla vetta del mondiale.

WSBK
26 set 2021

SBK, Jerez, Gara 1: Razgatlioglu regola Rea, Redding a podio

Toprak Razgatlioglu ridimensiona Jonathan Rea in Gara 1 a Jerez e vola a +6 in classifica. Il pilota Kawasaki si accoda al leader del mondiale, mentre Scott Redding sale sul terzo gradino del podio. Andrea Locatelli chiude quarto, mentre è deluso Michael Ruben Rinaldi, scivolato nei primi giri.

WSBK
26 set 2021
Redding dubbioso: “Most non è sicura, la SBK è troppo veloce”

Articolo precedente

Redding dubbioso: “Most non è sicura, la SBK è troppo veloce”

Articolo successivo

SBK: Mercado ha il COVID, a Most lo sostituisce Delbianco

SBK: Mercado ha il COVID, a Most lo sostituisce Delbianco
Carica i commenti