Donington, Gara 1: van der Mark regala la vittoria a Yamaha. 2° Rea

condividi
commenti
Donington, Gara 1: van der Mark regala la vittoria a Yamaha. 2° Rea
Lorenzo Moro
Di: Lorenzo Moro
26 mag 2018, 14:05

Colpo di scena a Donington con la vittoria di van der Mark su Yamaha R1 davanti a Rea e Sykes, sconfitti a casa loro. Solo ottavo Davies su ducati, a terra Melandri.

Con un finale a sorpresa è stata la Yamaha R1 di Michael van der Mark la prima moto a passare sotto alla bandiera a scacchi al termine di Gara 1 qui a Donington. Il pilota olandese della Yamaha ha conquistato così la sua prima vittoria in Superbike e, oltre ad essere il primo olandese a vincere su questo storico circuito, è riuscito nell'impresa di battere Jonathan Rea e Tom Sykes a casa loro (il giro veloce in gara appartiene comunque a Rea in 1'27"974).

Come nel più classico dei proverbi, fra i due litiganti è stato il terzo a godere. I due piloti della Kawasaki hanno infatti dato vita ad una gara incredibile e, senza esclusione di colpi, si sono alternati in prima posizione diverse volte. Tuttavia i due uomini in verde alla fine hanno dovuto capitolare di fronte all'esuberanza ed alla grande competitività del pilota numero 60 che poi è andato a vincere. A questo punto Rea e Sykes hanno dato vita ad una bella battaglia per i due gradini del podio rimasti disponibili, battaglia vinta infine da Rea, secondo sul traguardo a +1"136 dal primo davanti a Sykes staccato di 2"193.

Una vittoria quella di van der Mark supportata da una grande Yamaha che nella prima parte del circuito, quella fatta di lunghi curvoni ad alta velocità, ne aveva decisamente di più rispetto alle Kawasaki che lo inseguivano e che riuscivano a ricucire un po' il distacco solo negli ultimi due tornantini prima del traguardo. Ricordiamo inoltre che quella di oggi è la prima vittoria in Superbike non solo per vdMark ma anche per questa nuova Yamaha R1 che, dopo quasi 4 anni di sviluppo, pare essere finalmente pronta.

Festa quindi rimandata per Jonathan Rea che ha come obiettivo imminente quello di vincere per poter superare il record di vittorie che ora come ora condivide con King Carl Fogarty. Riuscirà Rea a scrivere la storia già domani?

Quarto al traguardo, anche lui su Yamaha ufficiale, Alex Lowes staccato di oltre 6 secondi a precedere le due sorprendenti Aprilia di Lorenzo Savadori ed Eugene Laverty, settima la BMW di Loris Baz che, partito dalla terza posizione e scivolato indietro quasi subito. 

Molto male le Ducati con la prima ufficiale di Chaz Davies ottava a quasi 20 secondi dal vincitore e con quella di Melandri in terra al 18esimo giro (mentre era in 11esima posizione) e quella di Rinaldi in 12esima posizione. Ritirato invece Xavi Forés al decimo giro mentre era in ultima posizione.

Dietro a Davies è arrivato Leon Haslam, primo dei piloti indipendenti, che ha preceduto il connazionale Leon Camier su Honda CBR. Undicesimo infine davanti a Rinaldi è arrivato Jordi Torres con la sua MV Agusta.

Con questi inaspettati risultati la classifica del mondiale rimane comandata da Jonathan Rea con 229 punti, seguito da Chaz Davies a quota 170 e con Tom Sykes che è risalito in terza posizione a 153 punti. 

Questo l'ordine di arrivo al termine di Gara 1:

Cla #PilotaMotoGiriTempoGapDistaccoRitiratoPunti
1   60 netherlands Michael van der Mark  Yamaha 0 -       25
2   1 united_kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 0 1.136       20
3   66 united_kingdom Tom Sykes  Kawasaki 0 2.193       16
4   22 united_kingdom Alex Lowes  Yamaha 0 6.642       13
5   32 italy Lorenzo Savadori  Aprilia 0 7.331       11
6   50 united_kingdom Eugene Laverty  Aprilia 0 13.374       10
7   76 france Loris Baz  BMW 0 15.992       9
8   7 united_kingdom Chaz Davies  Ducati 0 18.532       8
9   91 united_kingdom Leon Haslam  Kawasaki 0 20.478       7
10   2 united_kingdom Leon Camier  Honda 0 20.634       6
11   81 spain Jordi Torres  MV Agusta 0 22.503       5
12   21 italy Michael Ruben Rinaldi  Ducati 0 33.250       4
13   36 argentina Leandro Mercado  Kawasaki 0 33.771       3
14   28 united_kingdom Bradley Ray  Suzuki 0 36.715       2
15   99 united_states Patrick Jacobsen  Honda 0 38.850       1
16   45 united_states Jake Gagne  Honda 0 42.536        
17   41 united_kingdom Luke Mossey  Kawasaki 0 42.682        
18   37 czech_republic Ondřej Ježek  Yamaha 0 47.849        
19   40 spain Roman Ramos  Kawasaki 0 50.256        
20   94 italy Niccolo Canepa  Yamaha 0 52.188        
21   54 turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 0 55.588        
22   33 italy Marco Melandri  Ducati 0 > 1'        
23   44 united_kingdom Gino Rea  Suzuki 0 > 1'        
  dnf 12 spain Javier Fores  Ducati 0       Ritirato  
  dnf 55 united_kingdom Mason Law  Kawasaki 0       Ritirato
Prossimo articolo WSBK

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Donington Park
Location Donington Park
Autore Lorenzo Moro
Tipo di articolo Gara