Crutchlow chiude i test con il nuovo record di Imola

Crutchlow chiude i test con il nuovo record di Imola

Il pilota della Yamaha ha messo tutti in fila, abbassando di 0"3 la Superpole del 2009

Cal Crutchlow ha dimostrato anche ad Imola che quando si corre contro il cronometro sono pochi quelli che possono tenere il suo passo in Superbike. Dopo il secondo tempo di ieri, questo pomeriggio il pilota della Yamaha è stato il più veloce, con un tempo di 1'47"478, che gli è valso la miglior prestazione dell'intera due giorni di test collettivi, ma che è anche il nuovo miglior giro del tracciato sulle rive del Santerno, essendo di circa tre decimi più rapido della Superpole del 2009. Nella sessione pomeridiana dietro di lui ha chiuso Noriyuki Haga, staccato però di oltre sei decimi. Se si va a scorrere la classifica assoluta dei test invece, in seconda posizione troviamo l'altra 1198 di Michel Fabrizio, autore di un'ottima prestazione questa mattina. Terzo tempo assoluto per la Suzuki del rivale di Max Biaggi nella corsa al titolo, cioè Leon Haslam: oggi però l'inglese ha vissuto una giornata difficile, non riuscendo ad andare oltre al settimo tempo di giornata e finendo anche per incappare in una caduta senza conseguenze in mattinata. Nel finale della sessione pomeridiana poi si è toccato con Shane Byrne alla Rivazza, con quest'ultimo che si è anche ferito alla mano sinistra. La top five assoluta poi è completata dalla Honda di Jonathan Rea e dalla Ducati di Haga, mentre Max Biaggi ha continuato a viaggiare nelle retrovie, dovendosi accontentare del nono riscontro cronometrico della due giorni, staccato di circa 1"2 da Crutchlow. Cal Crutchlow:La pista mi piace, è tecnica e spettacolare e se hai l’assetto giusto puoi fare veramente la differenza. Lo scorso anno vi ho corso con la Supersport ma è con la Superbike che l’apprezzi veramente. Sono contento di essere riuscito ad andare costantemente forte, un bel test in vista della gara”. Michel Fabrizio:Con Imola ho un feeling particolare, visto che lo scorso ho anche vinto. Abbiamo sofferto tutti il gran caldo ma la pista ha risposto bene e siamo riusciti a girare davvero forte, grazie anche alle nuove coperture portate dalla Pirelli. A settembre ci sarà da divertirsi”. Leon Haslam:Il tracciato è di quelli che piacciono a me, non ti lascia un attimo di respiro. Nonostante le cadute, devo dire che ho avuto risposte importanti da questo test e sono convinto che sarò uno dei protagonisti nella gara di settembre perché questa pista esalta le mie doti”. WORLD SUPERBIKE, Imola, 30/06/2010 Tempi cumulativi test collettivi 1. 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 1'47"478 2. 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1'47"854 3. 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 1'47"966 4. 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1'47"990 5. 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1'48"096 6. 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1'48"147 7. 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1'48"329 8. 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1'48"666 9. 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 1'48"690 10. 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1'48"943 11. 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 1'49"031 12. 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1'49"079 13. 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 Factory 1'49"186 14. 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 1'49"214 15. 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR 1'49"423 16. 23 Parkes B. (AUS) Honda CBR1000RR 1'50"054 17. 77 Vermeulen C. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1'50"074 18. 54 Sofuoglu K. (TUR) Honda CBR600RR 1'51"572 (WSS) 19. 26 Lascorz J. (ESP) Kawasaki ZX-6R 1'51"781 (WSS) 20. 51 Pirro M. (ITA) Honda CBR600RR 1'52"244 (WSS) 21. 86 Badovini A. (ITA) BMW S1000 RR 1'52"375 (STK) 22. 20 Barrier S. (FRA) BMW S1000 RR 1'52"876 (STK) 23. 21 Berger M. (FRA) Honda CBR1000RR 1'53"146 (STK) 24. 87 Zanetti L. (ITA) Ducati 1098R 1'53"616 (STK) 25. 29 Beretta D. (ITA) BMW S1000 RR 1'53"622 (STK) 26. 6 Baz L. (FRA) Yamaha YZF R1 1'54"835 (STK)

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Cal Crutchlow
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag gumball 3000