Canepa punta a qualificarsi per la Superpole

Canepa punta a qualificarsi per la Superpole

Il pilota italiano, sesto in Q1, è stato finora una delle rivelazioni di Phillip Island

Momento storico per il team Red Devils Roma che questa mattina ha debuttato ufficialmente nel Campionato Mondiale Superbike sulla pista di Phillip Island, in Australia, dove si è disputata la prima giornata di prove valide per il primo round del campionato. Niccolò Canepa è partito subito forte e nella prima sessione del mattino ha confermato le ottime prestazioni dei due giorni di test disputati su questa stessa pista il 20 e 21. Il giovane pilota italiano ha fermato i cronometri sul tempo di 1'32"824 (poco più di sette decimi dal miglior crono fatto segnare nelle prove Infront) classificandosi al decimo posto. Nella sessione di qualifiche del pomeriggio, nonostante la temperatura dell'asfalto fosse salita a 53 gradi riducendo di conseguenza le prestazioni degli pneumatici, Canepa è riuscito addirittura a migliorare il suo già ottimo tempo e con il crono di 1'32"343 è balzato in sesta posizione. Un risultato incredibile se si considera che sia la squadra di Andrea Petricca che il suo giovane pilota devono acquisire una maggiore esperienza, con la quale non potranno che migliorare e puntare a risultati decisamente ambiziosi. Domani mattina Canepa disputerà la seconda sessione di qualifiche con l'obiettivo di qualificarsi alla Superpole del pomeriggio che deciderà la griglia di partenza delle due gare di domenica. Niccolò Canepa: "Questo pomeriggio abbiamo apportato poche modifiche alla moto rispetto a questa mattina, quando abbiamo lavorato molto in funzione della gara. Il mio set up era già buono e quindi mi sono impegnato nella ricerca del tempo sul giro. Non sono riuscito a fare il giro perfetto, ma ho fatto segnare tempi molto buoni e sono soddisfatto della mia prestazione e del sesto posto. Penso che domani mattina i tempi si abbasseranno molto, perché le temperature saranno più basse rispetto a questo pomeriggio quando l'asfalto superava i cinquanta gradi. Devo migliorarmi nell'ultimo settore dove commetto ancora qualche piccolo errore e dove posso limare qualche decimo. E' stata una giornata molto positiva e voglio fare i complimenti alla squadra che oggi debuttava nel mondiale Superbike e che ha fatto un lavoro incredibile, ad un livello degno di un team ufficiale".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Niccolo Canepa
Articolo di tipo Ultime notizie