Rea inaugura la domenica di Brno con il miglior tempo anche nel Warm-Up

condividi
commenti
Rea inaugura la domenica di Brno con il miglior tempo anche nel Warm-Up
Di: Lorenzo Moro
10 giu 2018, 08:17

Tutto pronto per Gara 2 a Brno, con Rea che continua ad essere il più veloce in pista. Suo il miglior tempo anche nel Warm-Up

Insaziabile Jonathan Rea che, dopo aver vinto Gara 1 ieri ed aver superato Carl Fogarty nella classifica dei piloti più vincenti nella storia della Superbike, inaugura la Domenica di Brno con il miglior tempo anche nel Warm-Up mettendo fin da subito in chiaro come stanno le cose. Se oggi gli altri vorranno aver speranze di stare con lui e - magari - batterlo, avranno da faticare parecchio, unica speranza per gli altri è data dal fatto che oggi Rea partirà in nona posizione quindi qualcuno potrebbe avere il tempo di tentare una fuga.

Leggi anche:

Alle spalle del campione della Kawasaki è risalito molto forte Michael Ruben Rinaldi in sella alla terza Ducati Panigale che ha chiuso il Warm-Up in seconda posizione accusando un ritardo di quasi mezzo secondo (+0.484). Una buona prova quella di Rinaldi, che ci sta abituando a questi exploit che però, più che altro per inesperienza, fanno ancora fatica a trovare conferma nel corso della gare.

Tero al termine del WarmUp Alex Lowes su Yamaha R1 che, con un ritardo di 720 millesimi, oggi partirà dalla seconda posizione e potrebbe tentare la fuga, aiutato da una Yamaha che nei primi giri di gara è sempre molto consistente. Alle sue spalle la Ninja di Tom Sykes a l'altra R1 di Michael Van der Mark che oggi pomeriggio partirà in pole position facendoci pregustare una bella bagarre con il suo compagno.

Solo sesto Marco Melandri, secondo al traguardo ieri, è un po' in ombra stamane. Oggi partirà dalla 8ava posizione davanti a Rea, il rischio di rimanere intruppato nel traffico è alto ma il suo feeling con questo particolare tracciato potrebbero aiutarlo e farlo arrivare in fretta nelle posizioni di testa, magari seguendo il treno Jonathan Rea.

Settimo, in netto miglioramento rispetto a ieri, Xavi Forés con la sua Ducati privata che pare aver trovato il bandolo della matassa per cercare di mettere una pezza ad un weekend che, seguendo quello di Donington, rischia di essere altrettanto da dimenticare per il pilota spagnolo.

Nono al termine del Warm-Up Eugene Laverty che oggi partirà in terza posizione e che qua a Brno pare avere un buon passo per poter portare un po' di sano scompiglio nelle prime fasi di gara nelle quali - a patto di partire bene - si troverà in mezzo al gruppone di testa. In seconda fila oggi partiranno Lorenzo Savadori (solo 11esimo al termine del Warm-Up), Chaz Davies (decimo, ultima Ducati nella classifica del Warm-Up) e Leon Camier in sella ad una Honda che, nelle sue mani, pare migliorare weekend dopo weekend. In difficoltà Loris Baz, 18esimo, che nei giorni passati aveva fatto vedere un buon potenziale ma che stamattina non è riuscito a trovare il passo giusto.

Di seguito la classifica al termine del WarmUp, Gara 2 partirà alle 13.00

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 7 1'59.025     163.417
2 21 Michael Ruben  Ducati 6 1'59.509 0.484 0.484 162.755
3 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 7 1'59.745 0.720 0.236 162.435
4 66 United Kingdom Tom Sykes  Kawasaki 6 2'00.026 1.001 0.281 162.054
5 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 7 2'00.075 1.050 0.049 161.988
6 33 Italy Marco Melandri  Ducati 7 2'00.079 1.054 0.004 161.983
7 12 Spain Javier Fores  Ducati 7 2'00.201 1.176 0.122 161.818
8 2 United Kingdom Leon Camier  Honda 7 2'00.236 1.211 0.035 161.771
9 50 Ireland Eugene Laverty  Aprilia 5 2'00.314 1.289 0.078 161.666
10 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 7 2'00.446 1.421 0.132 161.489
11 32 Italy Lorenzo Savadori  Aprilia 7 2'00.476 1.451 0.030 161.449
12 40 Spain Roman Ramos  Kawasaki 7 2'00.709 1.684 0.233 161.137
13 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 7 2'00.758 1.733 0.049 161.072
14 36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 7 2'00.904 1.879 0.146 160.878
15 45 United States Jake Gagne  Honda 7 2'00.965 1.940 0.061 160.796
16 37 Czech Republic Ondřej Ježek  Yamaha 7 2'01.074 2.049 0.000 160.652
17 81 Spain Jordi Torres  MV Agusta 6 2'01.105 2.080 0.000 160.611
18 76 France Loris Baz  BMW 7 2'01.456 2.431 0.000 160.146
19 68 Colombia Yonny Hernandez  Kawasaki 7 2'01.860 2.835 0.000 159.615
20 99 United States Patrick Jacobsen  Honda 2 2'02.112 3.087 0.000 159.286
Articolo successivo
Owensboro celebra il "Nicky Hayden Day" presentando la statua di "Kentucky Kid"

Articolo precedente

Owensboro celebra il "Nicky Hayden Day" presentando la statua di "Kentucky Kid"

Articolo successivo

Brno, Gara 2: clamorosa doppietta Yamaha con Lowes e van der Mark, a terra Rea, Sykes e Melandri!

Brno, Gara 2: clamorosa doppietta Yamaha con Lowes e van der Mark, a terra Rea, Sykes e Melandri!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Brno
Autore Lorenzo Moro
Tipo di articolo Prove libere