WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
9 giorni

Bautista: "La spalla non è ancora in perfette condizioni"

condividi
commenti
Bautista: "La spalla non è ancora in perfette condizioni"
Di:
26 ago 2019, 11:01

Il pilota della Ducati si è fermato precauzionalmente nella seconda giornata dei test di Portimao per evitare di sforzarla eccessivamente, ma aveva tratto delle buone conclusioni nel corso della prima.

I piloti del Mondiale Superbike sono scesi in pista dopo la lunga pausa estiva, che dura dall’ultima gara negli Stati Uniti a metà luglio. Hanno svolto due giorni di test ufficiali sull’Autodromo Internazionale dell’Algarve in preparazione del prossimo round del campionato sempre su questa pista tra due settimane.

Presenti tutte le squadre, inclusi i due piloti del team italiano Álvaro Bautista e Chaz Davies, ansiosi di mettere a punto le loro Ducati Panigale V4 R in vista dell’ultima parte della stagione. Sono stati effettuati quattro turni di prove in due giorni per un totale di otto ore in pista.

Ancora non al 100% dopo l’incidente di Laguna Seca in cui ha riportato uno stiramento ai legamenti della spalla sinistra, Bautista ha girato più di tutti gli altri piloti il primo giorno (66 giri), registrando il terzo miglior tempo in 1'42"087. Nel secondo invece, ha preferito non stressare la spalla prima della gara portoghese, terminando anticipatamente in mattinata il suo programma di lavoro. Il 34enne pilota spagnolo ha ottenuto il nono posto finale nella somma dei tempi con il miglior crono registrato ieri.

Leggi anche:

Due giorni intensi invece per Chaz Davies, che ha chiuso la prima giornata all’ottavo posto con il miglior tempo in 1'42"487. Il 32enne pilota gallese ha continuato il suo programma di lavoro in previsione del prossimo appuntamento su questo tracciato, provando delle soluzioni diverse al retrotreno, riuscendo a limare tre decimi e concludendo il test in undicesima posizione con il tempo di 1'42"161.

"Questi due giorni di test sono stati molto positivi anche se il secondo giorno non abbiamo potuto girare molto. Purtroppo la spalla non è ancora in perfetta condizione e ho avvertito un leggero dolore. Abbiamo preferito fermarci prima per non peggiorare ulteriormente la situazione e per essere nelle migliori condizioni tra due settimane. In ogni caso, ieri abbiamo effettuato molti giri e tutto sommato sono contento perché ho ritrovato un buon feeling con la mia Panigale. Questo era il primo test dopo l’ultima gara di Laguna Seca, adesso abbiamo qualche giorno in più per poter recuperare al 100%" ha detto Bautista.

"È stato un test molto produttivo ed è stato bello risalire in moto per verificare il progresso che abbiamo fatto su questa pista dal test di gennaio ad oggi, credo che la mia Panigale V4 R adesso risponda meglio. In questi due giorni abbiamo lavorato soprattutto sul set-up della moto, riscontrando ottimi risultati e superando ampiamente la prova. Vado via da qui molto fiducioso e non vedo l’ora di affrontare l’ultima parte della stagione" ha aggiunto Davies.

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team

Photo by: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Test SBK, Portimao, Day 2: Lowes in testa, Bautista si ferma

Articolo precedente

Test SBK, Portimao, Day 2: Lowes in testa, Bautista si ferma

Articolo successivo

Ducati ha scelto: Redding ha firmato, è lui il futuro in SBK

Ducati ha scelto: Redding ha firmato, è lui il futuro in SBK
Carica i commenti