Bautista si gode la Ducati V4: “E' fantastica, esordio perfetto”

condividi
commenti
Bautista si gode la Ducati V4: “E' fantastica, esordio perfetto”
Di:
24 feb 2019, 12:14

Il binomio Bautista-Panigale V4 si rivela vincente e fa la tripletta a Phillip Island. Lo spagnolo lascia l’Australia con il bottino pieno e pronto a riconfermarsi. Domenica positiva per Ducati, con Davies che recupera ed è settimo.

La Superbike archivia il primo appuntamento della stagione, che porta la firma di Alvaro Bautista e della nuova Ducati Panigale V4. Nuova categoria e nuova moto, il binomio era un’incognita fin quando non ha dimostrato di poter essere competitiva sia sul giro secco che in gara. Lo spagnolo ha letteralmente dominato tutte e tre le gare disputate, non lasciando una possibilità di replica agli avversari, che si sono piegati allo strapotere della V4 guidata dal rookie.

A Bautista è mancata solo la Superpole per completare un weekend praticamente perfetto: si è imposto con autorevolezza in Gara 1 ed in Gara 2, tagliando il traguardo con più di dieci secondi di vantaggio su Jonathan Rea (secondo in tutte le manches) e beffandolo dopo un grande duello nella Superpole Race. Un dominio incontrastato da parte del pilota iberico, che lascia l’Australia con il bottino pieno e si dirige verso la Thailandia, teatro del secondo round del mondiale, con la voglia di continuare ad ottenere grandi risultati.

Il portacolori del team Aruba Ducati arriverà a Buriram da leader della classifica con 62 punti, 13 in più rispetto al primo rivale, il Campione del mondo in carica. Un risultato incredibile per Bautista, che ancora incredulo afferma: “È stato un weekend perfetto ed il mio esordio in Superbike non poteva iniziare meglio di così! Abbiamo raccolto il massimo dei punti vincendo Gara 1, la Superpole Race e Gara 2. Se mi avessero detto prima d’ora che avrei vinto tre gare non ci avrei creduto, ma abbiamo lavorato bene durante i test per preparare una moto fantastica”.

Leggi anche:

La Panigale V4 non ha deluso le aspettative, anzi. Bautista ne è soddisfatto e si diverte a guidarla, come ha dimostrato nella Gara Sprint di questa mattina (notte italiana): “Nella Superpole Race mi sono divertito molto a lottare con Rea, sapevo che sarebbe stato molto competitivo e che avrebbe provato a mettermi sotto pressione. Il ritmo è stato incredibile, ho cercato di tenere alta la concentrazione e alla fine ho avuto la meglio”.

Tornato a dominare con un ampio margine in Gara 2, la commenta così: “Le condizioni erano molto difficili, era importante salvaguardare le gomme a causa dell’elevata temperatura dell’asfalto. Quindi ho spinto nei primi giri per cercare di amministrare nel finale. Sono davvero contento dei risultati, oggi è un giorno che ricorderò per sempre! Ringrazio moltissimo il Team Aruba, Ducati e tutti i ragazzi della mia squadra per avermi permesso questa impresa! Non dobbiamo abbassare la guardia continuando a lavorare sodo, siamo solo all’inizio e mi aspetto un campionato di altissimo livello”.

Campionato in cui spera di tornare competitivo Chaz Davies. Il gallese, ancora alle prese con qualche problema fisico ed un adattamento più lento alla quattro cilindri, è stato autore di un weekend di gara opaco. Con un guizzo in Gara 2, ha conquistato la settima posizione al traguardo, ma vola verso Buriram con la voglia di riscatto: “Abbiamo fatti dei piccoli progressi in Gara 2 ed avevo più fiducia in sella alla Panigale V4R. Considerando il risultato di ieri e non avendo nulla da perdere, i ragazzi hanno fatto delle modifiche importanti al setup, permettendomi di migliorare leggermente il mio passo gara”.

“Ovviamente sono un po’ deluso”, conclude Davies. “Non ci aspettavamo questo risultato, ma abbiamo raccolto dati utili che ci permetteranno di prepararci al meglio per la prossima gara. Voglio fare i complimenti ad Alvaro, è stato impressionante e ha disputato un weekend straordinario”.

Scorrimento
Lista

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
1/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
2/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Il vincitore Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Il vincitore Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
3/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
4/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
5/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
6/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Marco Melandri, GRT Yamaha WorldSBK

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Marco Melandri, GRT Yamaha WorldSBK
7/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Sandro Cortese, GRT Yamaha WorldSBK, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Sandro Cortese, GRT Yamaha WorldSBK, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
8/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
9/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
10/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
11/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
12/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
13/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
14/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
15/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
16/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
17/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
18/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
19/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
20/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
21/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
22/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
23/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
24/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
25/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati Team, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
26/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Leon Haslam, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Leon Haslam, Kawasaki Racing
27/27

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Fotogallery SBK: la Ducati domina a Phillip Island, Bautista firma la tripletta!

Articolo precedente

Fotogallery SBK: la Ducati domina a Phillip Island, Bautista firma la tripletta!

Articolo successivo

Rea, secondo e soddisfatto: “Sapevamo di avere difficoltà, continuiamo a lavorare”

Rea, secondo e soddisfatto: “Sapevamo di avere difficoltà, continuiamo a lavorare”
Carica i commenti
Be first to get
breaking news