WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
10 giorni

Bautista: “Condizioni difficili, ho perso altri punti”

condividi
commenti
Bautista: “Condizioni difficili, ho perso altri punti”
Di:
28 set 2019, 17:17

Il pilota Ducati è quinto dopo una grande rimonta, ma perde ancora terreno in classifica su Jonathan Rea e ha 101 punti di distacco. Per domani spera di migliorare, avendo sfruttato Gara 1 per conoscere meglio la pista di Magny-Cours, affrontata questo weekend per la prima volta in condizioni non ideali.

In una Gara 1 ricca di battaglie e colpi di scena, è mancato uno dei protagonisti nelle posizioni di testa: Alvaro Bautista ha inseguito durante tutti i 21 giri, rendendosi autore di una rimonta dalla 14esima alla quinta posizione finale. Non è mai riuscito ad agganciare il gruppo dei primi, ma ha familiarizzato con la pista di Magny-Cours, su cui correva per la prima volta ed in condizioni tutt’altro che ideali.

Lo spagnolo perde ancora terreno in classifica e arriva alle gare di domenica con 101 punti di distacco da Jonathan Rea, secondo al traguardo. Ma il pilota Ducati ormai vede il titolo sempre più lontano, ragiona gara per gara ed archivia con relativa soddisfazione la prima manche del weekend francese. Proprio sulla pista transalpina ha girato poco in questi due giorni e ha sfruttato Gara 1 per conoscerne ancora un po’ le caratteristiche.

Leggi anche:

“Non è un risultato brutto, perché c’erano delle condizioni particolari in gara – afferma Bautista al termine di Gara 1 – È stata praticamente la mia prima uscita in queste condizioni, perché per tutto il weekend è stato più fresco e bagnato. Sono partito dal fondo, ma la pista non era l’ideale, perché era asciutta ma in alcuni punti era ancora umida e non è stato facile. Ma ho provato a prendere dei riferimenti ed andare sempre più veloce. Sicuramente la quinta posizione mi rende felice perché ho imparato il circuito, ma non felice perché ho perso altri punti. Ma le condizioni per me erano difficili, ho dato del mio meglio e vedremo se domani potrò andare più veloce avendo più esperienza del circuito”.

Per migliorare bisogna lavorare sulla moto, ma le condizioni particolari di questo fine settimana non hanno aiutato: “Abbiamo iniziato sull’asciutto con qualche aggiustamento perché la pista non era asciuttissima ed il grip non era fantastico. Ma alla fine non si può fare molto di più, soprattutto su una pista come questa. Per domani faremo dei cambiamenti per qualcosa che ho bisogno di migliorare, ma la prima volta andiamo a  tentativi. Sento più problemi in curva ed in uscita. Perdo molto l’anteriore e non ho direzione in uscita dalle curve. I setup generalmente si provano nelle prove libere, ma questo weekend non le abbiamo praticamente fatte, quindi è difficile capire quale usare in gara”.

“Da Portimao non abbiamo toccato la moto, specialmente per le condizioni che ci sono qui e per il fatto che non conoscevo la pista. forse la curva è la cosa più difficile da migliorare, perché l’aspetto in cui soffriamo da inizio stagione, ma qualche altro aspetto proveremo a migliorarlo. Quando spingi al limite e la moto non è perfetta per questo circuito è normale cadere. Ho seguito Lowes e ho provato a stargli dietro, gareggiavo e prendevo riferimenti nello stesso tempo anche per capire quali fossero i limiti”.

“Sicuramente non è facile adattare il mio stile di guida a queste condizioni in Superbike – conclude Bautista parlando delle proprie difficoltà odierne – specialmente su una pista in cui il grip non è alto in queste condizioni. A Misano è stata la mia prima volta sul bagnato, ci ho messo un po’ di tempo, ma poi a fine gara ero il più rapido. A Donington è stata simile che qui, non potevo forzare molto sulle gomme, non so se per la moto, il mio stile di guida, ma se abbiamo un buon grip possiamo essere veloci”.

Informazioni aggiuntive di Sebastian Fränzschky

Scorrimento
Lista

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
1/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
2/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
3/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
4/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Leon Haslam, Kawasaki Racing Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team, Leon Haslam, Kawasaki Racing Team
5/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
6/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
7/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
8/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team

Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati Team
9/9

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Rea: “Domani dimentico il campionato, voglio vincere”

Articolo precedente

Rea: “Domani dimentico il campionato, voglio vincere”

Articolo successivo

Davies: “Ero solo un passeggero sulla moto”

Davies: “Ero solo un passeggero sulla moto”
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Magny-Cours
Sotto-evento SBK Gara 1
Location Circuit de Nevers Magny-Cours
Autore Lorenza D'Adderio