Althea, Gara 2 sfortunata: Torres K.O. prima del via. Reiterberger 13esimo

La seconda manche di gara a Phillip Island non è stata eccellente per il team Althea. Torres non è partito a causa di un problema tecnico sulla sua moto. Reiterberger ha chiuso 13esimo dopo una gestione difficile delle gomme.

Althea, Gara 2 sfortunata: Torres K.O. prima del via. Reiterberger 13esimo
Markus Reiterberger, BMW Althea Racing
Markus Reiterberger, BMW Althea Racing
Markus Reiterberger, BMW Althea Racing
Jordi Torres, Althea BMW Racing, dettaglio dello scarico
Markus Reiterberger, BMW Althea Racing
Markus Reiterberger, BMW Althea Racing
Jordi Torres, BMW Althea Racing
Jordi Torres, BMW Althea Racing

La domenica a Phillip Island non è andata secondo i programmi per il team Althea BMW Racing. Torres non ha potuto neanche partire in gara 2 a causa di un problema tecnico che è emerso durante il giro di ricognizione, Markus Reiterberger ha tagliato il traguardo tredicesimo.

Anche se Torres è stato in grado di presentarsi sulla griglia di partenza, un problema tecnico che è emerso durante il giro di ricognizione lo ha costretto a rientrare nel suo box, prima dell’inizio della gara. Reiterberger invece è partito bene, recuperando qualcosa nelle prime curve, per poi posizionarsi 11esimo dopo un giro, tra Hayden e Savadori. Nei primi giri il tedesco ha cercato di trovare un buon ritmo, ma ha purtroppo perso leggermente terreno verso metà gara. Con l’asfalto a più di 50 gradi, è stato difficile conservare le gomme. Lottando per quasi tutta la gara in un gruppo composto da Bradl e De Angelis, oggi Markus è passato sotto la bandiera a scacchi in tredicesima posizione.

Dopo questo primo round dei 13 programmati, Jordi Torres è decimo nella classifica generale con 9 punti; Reiterberger si posiziona invece 13mo con 7 punti. BMW si trova al sesto posto nella classifica dei costruttori, con 12 punti. La squadra Althea BMW tornerà in pista dal 10 al 12 marzo per il secondo round del campionato a che si disputerà a Buriram, in Tailandia.

"Volevamo migliorare la moto che avevamo usato ieri ma purtroppo siamo andati nella direzione sbagliata nel warm-up di questa mattina, ed alla fine per la gara di oggi, per essere sicuri, siamo tornati al setting di ieri", ha dichiarato al termine della gara Markus Reiterberger.

"Sono partito bene ma i piloti subito davanti a me erano più veloci e si è aperto un gap. Sono stato in undicesima posizione per quasi tutta la manche, difendendomi dal gruppo dietro di me. Ho solo perso un poco nell’ultimo giro, un vero peccato. Nonostante il risultato di oggi, questo weekend lo considero piuttosto positivo per quanto riguarda il lavoro svolto. Adesso puntiamo a migliorarci nelle prossime gare".

condividi
commenti
Fotogallery: la seconda manche di gara della Superbike a Phillip Island

Articolo precedente

Fotogallery: la seconda manche di gara della Superbike a Phillip Island

Articolo successivo

Xavi Forés regala un avvio di stagione promettente al team Barni

Xavi Forés regala un avvio di stagione promettente al team Barni
Carica i commenti