Althea: ad Assen debutterà De Rosa. Torres punta alla Top 5

Debutto stagionale per Raffaele De Rosa, che prenderà il posto di Markus Reiterberger. Jordi Torres, invece, tenterà di fare meglio dell'anno passato quando chiuse Gara 2 in quinta posizione.

Althea: ad Assen debutterà De Rosa. Torres punta alla Top 5
Jordi Torres, Althea BMW Racing
Jordi Torres, Althea BMW Racing, Leandro Mercado, IODA Racing
Jordi Torres, Althea BMW Racing
Leandro Mercado, IODA Racing, Jordi Torres, Althea BMW Racing
Jordi Torres, Althea Racing
Jordi Torres, Althea Racing
Jordi Torres, Althea BMW Racing

Quasi un mese dopo il terzo round del campionato Mondiale Superbike, disputatosi al Motorland Aragón in Spagna, ora l’Althea BMW Racing Team parte in direzione dell’Olanda, e del Circuito TT di Assen, pronto a partecipare a questo quarto round.

Il circuito Van Drenthe è una Mecca per i motociclisti, avendo ospitato le gare dal lontano 1925. Nel 1955 è stata costruita una nuova pista, che ha subito varie modifiche nel corso degli anni successivi. Oggi, la pista è lunga 4542 m. ed è composta da 6 curve a sinistra e 11 a destra.

L’anno scorso il pilota Jordi Torres ha chiuso con un miglior risultato di quinto, in sella alla sua BMW S 1000 RR. Su una pista che a lui piace molto, lo spagnolo è entusiasta di esprimere tutto il suo potenziale in questo weekend. Ad affiancare Torres da questo round ci sarà Raffaele De Rosa, vincitore del titolo Stock1000 con Althea nel 2016. Con l’uscita di scena di Reiterberger, si può dire che ora De Rosa sia tornato “a casa”, diventando il nuovo pilota SBK.

Sempre al Motorland Aragón, il pilota Althea BMW Marco Faccani ha chiuso la sua prima gara Stock1000 della stagione 2017 in quinta posizione; il giovane italiano punta a migliorare la prestazione spagnola durante il weekend di Assen.

Con tre round già alle sue spalle, Torres si trova settimo in classifica con 48 punti, mentre, nella Superstock 1000 dopo una sola gara, Faccani si posiziona quinto con 11 punti.

Jordi Torres: “Quella di Assen è una pista che mi piace e dove corro sempre volentieri. Lo scorso anno riuscii ad ottenere un buon quinto posto in gara2 e per quest’anno spero di poter fare ancora meglio. L’unica incognita è quella del tempo, visto anche che sono previste basse temperature. I test di Aragon sono stati positivi e questo mi fa ben sperare non solo per il round di Assen ma anche per il resto del campionato”.

Raffaele De Rosa: “Sono molto felice di cominciare finalmente la mia stagione, prima l’idea era di fare solo qualche wildcard, ma adesso che ho la possibilità di fare tutto il resto della stagione la mia motivazione è al massimo. L’anno scorso ho vinto la mia prima gara Stock proprio ad Assen. Bisognerà prestare attenzione al meteo, che in Olanda è sempre una incognita, ma il mio obbiettivo è di rimanere concentrato e fare del mio meglio. Non vedo l’ora di partire…”.

condividi
commenti
Ducati, Melandri: "Ad Assen per confermare la bontà degli aggiornamenti"

Articolo precedente

Ducati, Melandri: "Ad Assen per confermare la bontà degli aggiornamenti"

Articolo successivo

Kawasaki: Rea vuole festeggiare le 200 gare in SBK dominando ad Assen

Kawasaki: Rea vuole festeggiare le 200 gare in SBK dominando ad Assen
Carica i commenti