A fine 2015 si rivedrà la Yamaha nel Mondiale SBK

A fine 2015 si rivedrà la Yamaha nel Mondiale SBK

Lo ha confermato Daniel Carrera della Dorna, anticipando il possibile rinnovo con Pirelli e lo sbarco in Thailandia

L'anno prossimo il Mondiale Superbike giungerà ad una svolta importante, con l'entrata in vigore del nuovo regolamento tecnico, ma questa non sarà l'unica novità per una serie che sta vivendo un momento di crescita e che spera di proseguire su quest'onda. Proprio per questo, anche se il campionato è in ferie fino al 7 settembre, negli uffici della Dorna si lavora a ritmo continuo per delineare il futuro.

Daniel Carrera, braccio operativo di Carmelo Ezpeleta in SBK, ha parlato delle possibili novità in un'interessante intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, partendo dal ritorno quasi certo della Yamaha e facendo anche il punto sul caso Bimota, perché non bisogna dimenticare che le BB3 sono ancora in attesa dell'omologazione.

"Abbiamo nove Case presenti, in pratica tutte quelle che producono maxi stradali. Resteranno al completo, anche l'Aprilia: se andrà in MotoGp, gestirà la SBK con una struttura satellite. La Yamaha manca da fine 2011, ma sta tornando: li rivedremo a fine 2015 o meglio nel 2016. Caso Bimota: a fine agosto c'è l'ispezione della Federmoto, se hanno realizzato i 125 esemplari avranno una proroga dell'omologazione, altrimenti sono fuori" ha spiegato.

Qualche giorno fa la Dorna e la FIM hanno pubblicato il bando per la fornitura degli pneumatici a partire dal 2016. Anche se sono arrivate nuove proposte, l'intenzione sarebbe quella di continuare con la Pirelli, partner fidato da oltre un decennio: "Il 25 agosto scade il bando per la fornitura dal 2016 in poi. Pirelli in è in SBK dal 2003, ha tutta l'intenzione di continuare e noi siamo molto soddisfatti. Ci sono anche altre proposte. Vediamo le carte, ma non credo che cambieremo".

Continuando a scorrere l'intervista ci sono poi almeno un altro paio di passaggi interessanti. Il primo è relativo al calendario: Carrera ha annunciato che per la prima volta il Mondiale farà tappa in Thailandia. Per quanto riguarda la cancellazione della gara di Welcom di quest'anno, invece, entro ferragosto verrà annunciata la pista che prenderà il suo posto.

L'altro tema riguarda infine gli orari, che saranno simili a quelli di quest'anno, con un leggero anticipo di gara 2, che passerà dalle 13:10 alle 13. Confermata per le 10:30 invece la partenza di gara. Solo eventuali variazioni da parte della Formula 1 potrebbero portare la Dorna a cambiare questo format.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie