Laverty: "Ho fatto il giro più veloce con gomme da gara"

Il nordirlandese pare molto fiducioso in vista di domani, anche se il set-up e'ancora da affinare

Laverty:
Eugene Laverty ha chiuso a 202 millesimi dalla pole position di Davide Giugliano in una Superpole che ha visto ben 7 piloti in meno di sei decimi. Quindi le differenze sono minime e anche errori microscopici possono fare la differenza. Figurarsi quelli ben visibili come la grande impennata che ha alzato il muso della sua Aprilia uscendo dall'ultima curva nel suo giro veloce che gli ha regalato la terza posizione in griglia. A quel punto a tutti sono venuti dubbi ci fossero problemi con l'anti-impennamento della moto, già avuti dalla squadra l'anno passato con Max Biaggi: "Abbiamo cosi tanta potenza con la RSV4 che e' difficile da controllare ma per la gara pare andare bene,"ha spiegato Eugene a fine sessione. "Ho fatto il giro più veloce con le gomme da gara e questo e' un buon segno in vista di domani, a differenza di questi improvvisi acquazzoni. Spero che domani resti asciutto cosi' da poter fare belle gare." Il nordirlandese sembra molto fiducioso sulla moto in versione da gara, ovvio quindi domandargli se e' già a posto con il set-up in vista di domani: "Beh, dobbiamo lavorare ancora per trovare un po' di grip al posteriore, ma ci siamo quasi!"

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Eugene Laverty
Articolo di tipo Ultime notizie