Rea conclude i test ufficiali con un giro perfetto

Rea conclude i test ufficiali con un giro perfetto

Il britannico della Honda batte l'Aprilia di Davide Giugliano, competitivo fino alla fine

Jonathan Rea è stato autore di un fantastico ultimo giro veloce sui 4936 m dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, che gli è valso il miglior crono della giornata di test ufficiali WSBK. Il nordirlandese ha fermato i cronometri sul tempo di 1'46"625, grazie al quale è riuscito a piazzarsi davanti a Davide Giugliano, competitivo fino alla fine. I team di riferimento dei costruttori impegnati della competizione hanno avuto la possibilità di provare le nuove soluzioni di pneumatico posteriore sviluppate da Pirelli per condizioni di gran caldo. Sylvain Guintoli e Eugene Laverty, dopo un weekend di emozioni contrastanti, hanno lavorato principalmente sull'assetto delle rispettive RSV4, con il pilota irlandese in grado di fare un grande passo avanti nel bilanciamento della moto, che lo ha reso molto ottimista in vista delle prossime gare. Marco Melandri e Chaz Davies hanno utilizzato le quattro ore a disposizione per testare soluzioni di ciclistica e nuove componenti, oltre ad aggiornamenti dell'elettronica, per migliorare la stabilità della BMW S 1000 RR in frenata e riuscire ad avere una maggiore velocità in ingresso di curva. Lavoro differenziato per Leon Camier e Jules Cluzel: il campione BSB 2009 ha provato alcune modifiche alla posizione in sella ed in termini di elettronica per riuscire ad essere più rapido in uscita dalle curve lente. Il rookie francese ha invece provato nuove regolazioni per migliorare il proprio feeling generale con la GSX-R 1000 FIXI Crescent Suzuki. Carlos Checa ed Ayrton Badovini hanno completato rispettivamente 56 e 47 giri, in quello che è il primo giorno di una settimana intensa per il Team Ducati Alstare, visto che la squadra di Francis Batta ha in programma un ulteriore test di due giorni in programma al Misano World Circuit nelle giornate di mercoledì e giovedì. Il pilota di Superstock 1000 Lorenzo Savadori è montato in sella alla ZX-10R versione Superbike del compagno di squadra Alexander Lundh, visto l'infortunio dello svedese dopo la caduta delle qualifiche 2 di sabato.

World SBK - Imola - Test Collettivi - Complessivo tempi

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie