Rendina e la Rally Project pronti per il Montecarlo

Rendina e la Rally Project pronti per il Montecarlo

Completata ieri una giornata intensa di test con la Mitsubishi Lancer Evolution Gruppo N

E’ scattata ufficialmente l’operazione Montecarlo per Rally Project. Durante la giornata di ieri, a Mondovì, in provincia di Cuneo, la compagine capitolina ha svolto l’ultimo test in vista dell’esordio nel mondiale WRC2 del proprio equipaggio, composto da Max Rendina e Mario Pizzuti i quali saranno al via della stagione iridata con la Mitsubishi Lancer Evolution Gruppo N, puntando alla "Coppa Produzione". Dopo aver svolto una prima sessione di test lo scorso 28 dicembre su fondo innevato, durante la giornata di ieri si è lavorato avendo ricreato le possibili condizioni da trovare nel percorso della gara monegasca. La squadra, insieme a Pirelli Competizioni ed anche con la collaborazione tecnica dei fratelli Agnello, ha svolto importanti test sull’assetto, utilizzando gli pneumatici di ultima costruzione da parte di Pirelli Competizioni oltre che testando a lungo la taratura dei differenziali. Sono stati percorsi oltre 100 chilometri ed alla fine il lavoro svolto ha appagato in pieno equipaggio e tecnici. Il commento di Massimiliano Rendina al termine della giornata di lavoro: "E’ stata una giornata estremamente proficua, abbiamo svolto lavori importanti su assetto, gomme e trasmissione, alla fine abbiamo visto confermata la bontà della nostra scelta sulla Lancer Evolution, che credo potrà darci soddisfazioni. Manca poco al via della stagione, partiamo motivati, carichi al massimo per far bene in quanto abbiamo molti presupposti che ci portano a pensarlo". Dalla giornata odierna Rendina e Pizzuti hanno iniziato le ricognizioni del percorso di gara le quali dureranno sino a lunedì 13, nella cui serata, alle 20,15, è prevista la cerimonia di partenza. Il Rally vero e proprio, che presenta un percorso sostanzialmente modificato ed un ritorno nel Dipartimento francese 'Hautes-Alpes' partirà dalla città di Gap giovedì 16 gennaio e comprende un complessivo di 15 prove speciali: sei si svolgeranno nella prima tappa, cinque nella seconda di venerdì 17 ed ancora quattro nella giornata conclusiva di sabato 18. La lunghezza della distanza cronometrata è di ben 383,880 chilometri, a fronte di un complessivo di 1396,760.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Massimiliano Rendina
Articolo di tipo Ultime notizie