Un errore di assemblaggio è costato il ritiro a Loeb

Un errore di assemblaggio è costato il ritiro a Loeb

Sarebbe stato questa la causa del cedimento della pompa dell'olio e del propulsore

La Citroen è riuscita ad individuare le cause della rottura del propulsore della DS3 WRC di Sebastien Ogier, che ha portato al ritiro del 7 volte iridato nella gara di casa, il Rally di Francia, dopo appena tre prove speciali. Il grande boss Olivier Quesnel ha infatti annunciato che a cedere è stata la pompa dell'olio, ma che la rottura dovrebbe essere derivata da un errore avvenuto in fase di assemblaggio. Dunque, non a causa di un componente difettoso, ma per un banale errore umano. Ovviamente all'interno della Casa francese c'è grande rammarico per quanto accaduto, soprattutto perchè capitato sulle strade di casa di Loeb, in Alsazia. Tuttavia Quesnel ci ha tenuto anche a precisare che era almeno dal 2004 che il pluricampione non era costretto a fermarsi a causa di un problema meccanico.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Francia
Piloti Sébastien Loeb
Articolo di tipo Ultime notizie