Terzo sigillo di fila per Sebastien Ogier in Portogallo!

Terzo sigillo di fila per Sebastien Ogier in Portogallo!

Nonostante il brivido della PS12, il pilota della Volkswagen ha vinto ancora precedendo Hirvonen e Latvala

Sebastien Loeb ha deciso di dire basta, ma il Mondiale Rally ha trovato un altro cannibale e anche lui parla francese: stiamo ovviamente parlando di Sebastien Ogier, che in Portogallo ha conquistato la terza vittoria consecutiva per lui e per la Volkswagen. Dopo che quelli che sembravano poter essere i suoi avversari più temibili, ovvero Mads Ostberg e Dani Sordo, si sono autoeliminati a cavallo delle prime sei prove speciali, il leader del Mondiale pareva veramente lanciatissimo verso l'ennesimo trionfo, ma questa mattina la sua Polo R WRC gli ha fatto scorrere anche un brivido lungo la schiena. Nel corso della PS12, la prima di giornata, la frizione ha iniziato a slittare in maniera pericolosa, permettendo a Mikko Hirvonen di riportare la sua Citroen DS3 WRC a soli 35". Tuttavia, il problema non si è più ripresentato nelle prove successive e quindi il francese si è involato verso una vittoria che gli permette di consolidare ulteriormente la sua leadership (è già a +54!), con tanto di miglior tempo anche nella Power Stage conclusiva. Alle sue spalle si è piazzato proprio Hirvonen, ottenendo una piazza d'onore che forse è andata anche oltre ai suoi meriti: anche l'altra Volkswagen di Jari-Matti Latvala era saldamente davanti a lui, almeno fino alla PS12, nella quale ha subito un guasto alla trasmissione che gli è costato ben 4' minuti, ma che non gli ha impedito di conquistare il suo primo podio con la Casa tedesca, portando a casa anche un punto extra nella Power Stage. Ai piedi del podio ci sono le due Ford Fiesta RS WRC di Evgeny Novikov e Nasser Al-Attiyah, che però non hanno mai avuto il passo per battagliare ad armi pari con i primi. Passo che invece avrebbe avuto Ostberg, che ha capottato nella PS3 quando era al comando. Il norvegese comunque non si è perso d'animo e, una volta ripartito con la formula del Rally2 ha rimontato con grinta fino all'ottava posizione, ottenendo due punti pure con il secondo tempo nella Power Stage. Davanti a lui si sono piazzati anche Andreas Mikkelsen e Martin Prokop, con il due volte campione dell'IRC che può ritenersi tutto sommato soddisfatto del suo esordio con la Volkswagen. Senza la rottura del servosterzo avvenuta nella prima giornata di gara, infatti, il quarto posto sarebbe stato ampiamente alla sua portata. La zona punti si completa poi con la Khalid Al-Qassimi e con la Skoda Fabia S2000 del finlandese Esapekka Lappi, vincitore quindi in classe WRC2, la stessa in cui ha corso anche Robert Kubica: il pilota polacco è stato costretto al ritiro nella prima tappa per una foratura in trasferimento e nella seconda per un guasto di natura idraulica patito dalla sua Citroen DS3 RRC. Un vero peccato perchè fino a quel momento era secondo nel suo raggruppamento. WRC, Rally del Portogallo, 14/04/2013 Classifica finale (primi dieci) 1. Sebastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC - 4.07'38"7 3. Mikko Hirvonen - Citroen DS3 WRC - +58"2 2. Jari-Matti Latvala - Volkswagen Polo R WRC - +4'04"5 4. Evgeny Novikov - Ford Fiesta RS WRC - +5'27"7 5. Nasser Al-Attiyah - Ford Fiesta RS WRC - +7'43"5 6. Andreas Mikkelsen - Volkswagen Polo R WRC - +9'39"8 7. Martin Prokop - Ford Fiesta RS WRC - +15'04"2 8. Mads Ostberg - Ford Fiesta RS WRC - +15'43"6 9. Khalid Al-Qassimi - Citroen DS3 WRC - +15'56"9 10. Esepekka Lappi - Skoda Fabia S2000 - +16'21"0 La classifica del Mondiale Piloti (primi dieci): 1. Ogier 102; 2. Hirvonen 48; 3. Loeb 43; 4. Ostberg 32; 5. Latvala 31; 6. Sordo 27; 7. Neuville 25; 8. Prokop e Al-Attiyah 20; 10. Novikov 15.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Portogallo
Piloti Sébastien Ogier
Articolo di tipo Ultime notizie