Sébastien Ogier domina e vince il Rally del Messico

Sébastien Ogier domina e vince il Rally del Messico

Mads Ostberg riporta Citroen DS sul podio, mentre in terza posizione si è classificato Andreas Mikkelsen

Il proverbio recita "non c'è due senza tre" e Sébastien Ogier ha deciso di tenervi fede trionfando in maniera perentoria nel Rally del Messico, Power Stage inclusa, dopo una gara molto diversa da quella svedese, in cui ha dovuto lottare con Neuville e Mikkelsen sino all'ultimo metro dell'ultima speciale di gara.

Il francese della Volkswagen ha combattuto solo nelle prime speciali con il solito Thierry Neuville, prima che il belga fosse fermato da un capottamento, coseguenza di una foratura patita pochi metri prima. Dall'uscita di scena del pilota Hyundai, Ogier ha potuto incrementare il proprio vantaggio sui principali inseguitori, sino all'incidente che ha messo fuori gioco anche Jari-Matti Latvala, che si trovava in seconda posizione. Con questo successo il francese di Gap porta a tre i successi su tre appuntamenti del calendario mondiale 2015, andando in fuga e ampliando il gap con i rivali che lo inseguono più da vicino.

I piloti che sono arrivati alle spalle del transalpino hanno tutti patito ritardi importanti - se non abissali - ma molto interessante si è rivelata la lotta per la seconda e la terza posizione generale, che ha visto impegnati Mads Ostberg e Andreas Mikkelsen a darsi battaglia da metà del rally sino al termine. A spuntarla è stato il pilota norvegese della Citroen (ormai DS) sul connazionale della Volkswagen. Il momento chiave della sfida si è concentrato nelle ultime tre speciali, dove Ostberg ha preferito attaccare per mettere al sicuro il risultato riuscendo nel proprio intento.

Quarto posto per la prima Ford Fiesta RS WRC, quella preparata dalla M-Sport e affidata al britannico Elfyn Evans. Il giovane di casa Ford ha portato a termine una corsa senza sbavature o errori, ma non ha mai dato l'impressione di poter dire la propria per quanto riguarda la lotta al podio. Medesimo discorso per Daniel Sordo, primo pilota Hyundai al traguardo. Lo spagnolo ha chiuso quinto, ma a impressionare è stato ancora una volta Thierry Neuville. 

Il pilota belga, dopo aver vinto due speciali delle prime tre disputate, era ancora una volta il principale rivale di Ogier per la vittoria, ma una foratura con successivo capottamento lo ha messo fuori causa, chiamandolo così a una rimonta che lo ha portato dal fondo della classifica sino all'ottavo posto assoluto (e al terzo nella Power Stage). Sesto posto per Martin Prokop, che è riuscito a cogliere un'ottima sesta posizione.

Settimo Nasser Al Attiah, bravo a entrare nella Top ten dopo il rientro in WRC al volante di una Ford Fiesta RRC. Nono invece il peruviano Nicolas Fuchs, che ha preceduto alla fine delle ostilità Jari Ketomaa, su Ford Fiesta R5. Ancora una delusione per quanto riguarda Jari-Matti Latvala. Il pilota finlandese si è dovuto ritirare dalla lotta per la vittoria dopo aver commesso un errore di guida, in cui ha colpito un muro di terra al bordo della strada perdendo una ruota e distruggendo la sospensione posteriore. Latvala è poi rientrato in gara, ma troppo distanziato dalla Top Ten e non ha colto punti nemmeno in questa occasione.

Ricordiamo il brutto incidente che ha coinvolto Ott Tanak nel corso delle prime prove del giovedì, in cui il pilota estone è finito dentro un lago dopo aver rotto la sospensione anteriore destra centrando una buca molto profonda. Una volta finita in acqua, la Fiesta RS dell'estone è affondata in poco tempo, ma l'equipaggio è riuscito a mettersi in salvo. I meccanici della M-Sport hanno poi lavorato duro per permettere a Tanak di rientrare in gara: missione compiuta e grande soddisfazione all'interno del service della scuderia britannica.  

WRC, Rally del Messico, 08/03/2015
Classifica finale (primi dieci)
1. Sebastien Ogier - Volkswagen Polo R WRC - 4.19'13"4
2. Mads Ostberg - Citroen DS3 WRC - +1'18"8
3. Andreas Mikkelsen - Volkswagen Polo R WRC - +1'25"1
4. Elfyn Evans - Ford Fiesta RS WRC - +3'40"2
5. Dani Sordo - Hyundai i20 WRC - +5'01"8
6. Martin Prokop - Ford Fiesta RS WRC - +6'36"1
7. Nasser Al-Attiyah - Ford Fiesta RRC - +14'52"7
8. Thierry Neuville - Hyundai i20 WRC - +22'43"3
9. Nicolas Fuchs - Ford Fiesta R5 - 22'49"0
10. Jari Ketomaa - Ford Fiesta R5 - +23'10"2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Messico
Piloti Andreas Mikkelsen , Sébastien Ogier , Mads Østberg
Articolo di tipo Ultime notizie